The Young Pope, la seconda stagione arriva prima?

Paolo Sorrentino avrebbe rinunciato al film su Berlusconi e si è messo al lavoro sulla seconda stagione di The Young Pope, che potrebbe essere realizzata prima di quanto immaginato

The Young Pope

I fedeli di Papa Pio XIII potrebbero avere sue notizie prima del previsto. Dopo la conferma che The Young Pope avrà una seconda stagione, restavano i dubbi su quando Sky Atlantic l'avrebbe mandata in onda, a causa, soprattutto, degli impegni cinematografici del suo creatore e regista Paolo Sorrentino.

Quest'ultimo, infatti, prima di mettersi al lavoro sulla seconda stagione della serie tv, voleva dedicarsi al suo nuovo progetto cinematografico, una pellicola dal titolo "Loro", che avrebbe raccontato la vita di Silvio Berlusconi. Un progetto ambizioso, non da meno di quelli già portati al cinema dal regista de "La grande bellezza" e di "Youth-La giovinezza", ma molto difficile da realizzare.

Intervistato negli scorsi giorni da Cinecittà News, in occasione della sua presenza al Torino Film Festival (dove ha ritirato il Premio Langhe-Roero Monferrato), Sorrentino ha infatti ammesso di aver rinunciato al progetto:

"Per adesso non ho un progetto preciso per un film da girare il prossimo anno. Ho pensato di scrivere una sceneggiatura per un lavoro su Berlusconi, ma è una storia complessa, non sempre si riescono a fare i film che si vorrebbe".

Tra le cause dello stop al film, potrebbe anche esserci -secondo il The Guardian- l'opposizione di Medusa, casa produttrice dei suoi precedenti film e di proprietà di Berlusconi. Tutto questo, però, potrebbe avere delle conseguenze favorevoli per The Young Pope. Il regista ha infatti anche ammesso di essersi messo già al lavoro sulla seconda stagione del telefilm, genere che gli ha dato molte soddisfazioni:

"Nel frattempo sto scrivendo la seconda serie di The Young Pope perché amo le serie televisive. Devo dire che mi ha stupito e reso molto felice vedere come molti giovani sia siano appassionati a questa serie sul Papa. Oggi la tv è centrale nella produzione e nella fruizione di cinema, è inutile contrastare questa verità con forme di nostalgie inutili".

Dal momento che, prima di abbandonare l'idea di "Loro", la produzione della seconda stagione era prevista per il 2018, ora le cose potrebbero essere diverse: Sorrentino potrebbe quindi realizzare la seconda stagione di The Young Pope prima del previsto, magari già nel 2017, anticipandone i tempi delle riprese. Certo, bisognerà tenere conto anche della disponibilità del protagonista Jude Law, così come degli altri membri del cast, tra cui Diane Keaton e Silvio Orlando, prima di poter dire con certezza che la seconda stagione di The Young Pope arriverà prima in tv, ma la decisione del regista di dedicarsi ad essa senza ulteriori "distrazioni" potrebbe favorirne la velocità nei tempi di realizzazione.

  • shares
  • Mail