Politics, chiusura dopo il referendum? Mi manda Raitre promosso in prima serata

L'indiscrezione è stata pubblicata da Dagospia.

gianluca-semprini-politics.png

I risultati di Politics - Tutto è politica, in queste ultime settimane andato in onda con il titolo Tribuna Politics, strettamente collegato alla campagna elettorale per l'imminente Referendum Costituzionale, sono sotto gli occhi di tutti.

Il programma di Gianluca Semprini, arrivato alla dodicesima puntata, ha raggiunto il punto più basso della propria breve storia, per quanto concerne l'Auditel, con la puntata di ieri, martedì 22 novembre 2016, che ha visto il ministro Maria Elena Boschi come ospite principale: il risultato ottenuto è stato di appena 616.000 telespettatori, con uno share pari al 2.21%.

Stando ad un flash pubblicato da Dagospia, Rai 3 avrebbe deciso di porre inevitabilmente la parola fine al programma di Gianluca Semprini. Per Tribuna Politics, sarebbero previste altre due puntate: l'ultima puntata in assoluto di Politics dovrebbe andare in onda il prossimo 6 dicembre ossia proprio dopo il Referendum Costituzionale di domenica 4 dicembre.

Per tamponare il buco lasciato da Politics, Daria Bignardi avrebbe deciso, quindi, di promuovere Mi manda Raitre, il programma di servizio pubblico condotto da Salvo Sottile, in prima serata fino alla fine del 2016. Come già sappiamo, Mi manda Raitre sta condividendo la serata del martedì con Politics (non senza qualche polemica causata da qualche sforamento non apprezzato da Sottile), ottenendo risultati migliori rispetto al programma trainante. Ciò ovviamente non è bastato a salvare il programma di Gianluca Semprini.

Se tutto ciò corrispondesse effettivamente alla realtà, Mi manda Raitre tornerebbe in onda in prima serata dopo un periodo di assenza durato circa cinque anni: l'ultima edizione del programma di Rai 3 in prima serata, infatti, risale al 2011, nell'edizione che ha visto Edoardo Camurri nelle vesti di conduttore, anch'essa chiusa anzitempo per bassi ascolti.

  • shares
  • Mail