Maccio Capatonda a Blogo: "Volevo pubblicare un vero album di Mariottide ma avrebbe venduto otto copie in tre anni!" (Video)

L'intervista di Blogo all'attore e comico abruzzese.

Maccio Capatonda è il protagonista di Mariottide, la sit-com che, dal prossimo 26 ottobre 2016, sarà interamente disponibile su Infinity (i primi due episodi andranno in onda anche su Italia 1).

Dopo la conferenza stampa di presentazione del nuovo progetto televisivo del comico abruzzese, noi di Blogo abbiamo intervistato Maccio Capatonda che ha esordito, svelandoci i motivi per i quali ha deciso di vestire nuovamente i panni di Mariottide, uno dei suoi personaggi più famosi:

Abbiamo motivazioni di natura economica: guadagnare soldi per mangiare! Poi, abbiamo motivazioni di natura creativa: fare qualcosa per sfogare la mia creatività. E infine, basta... Mariottide aveva altro da dire. Infinity ci ha proposto di fare un contenuto nuovo. Mariottide è un personaggio ben definito, con una sua struttura, con un mondo già ben costruito. Si prestava molto ad essere raccontato giorno dopo giorno, nelle sue sfortune.

Per creare Mariottide, Maccio Capatonda ha preso ispirazione anche da Fantozzi:

Volevo fare una parodia di un cantante neomelodico e ho pensato che la tristezza potesse essere un valore aggiunto. Mariottide è diventato il cantore della tristezza. Ho preso ispirazione da Fantozzi, dal cinema di De Sica e anche da mia nonna!

maccio-capatonda.jpg

Mariottide vede anche la partecipazione di un nutrito gruppo di guest star (Ale e Franz, Fabio Alisei, Daniele Battaglia, Fabrizio Biggio, Max Brigante, Raul Cremona, Matteo Del Campo, Jake La Furia, Emi Lo Zio, Francesco Mandelli, Paolo Noise, Il Pancio, Pierluigi Pardo, Federico Russo, Giuliano Sangiorgi, Tony Sperandeo, Bebo Storti, Rocco Tanica, Matteo Viviani e Wender):

Non mi aspettavo tutte queste guest star. Sono stati molto gentili a venire e hanno arricchito la sit-com. Mariottide si applica ad ogni situazione e se ci metti una guest star, il risultato è molto più forte.

Maccio Capatonda ha anche dichiarato che il progetto di un vero album di Mariottide è esistito ma che purtroppo non si è mai concretizzato:

Volevamo fare un disco di Mariottide ai tempi di Mai dire... Ma ora abbiamo perso le speranze perché abbiamo paura che possa vendere otto copie in tre anni! Sarebbe un'operazione alla Mariottide!

Infine, parlando sempre dei suoi personaggi più famosi e dei suoi fake trailer, Maccio Capatonda ha svelato un altro desiderio non andato in porto:

Volevo fare il film de La Febbra. Ho anche provato a chiederlo ai produttori. E' stato un caso che il mio primo film provenisse da uno dei miei trailer. I riadattamenti sono sempre a rischio.

Nel video, troverete altre dichiarazioni.

  • shares
  • Mail