Alessia Ventura a Blogo: "Io via da Mezzogiorno in famiglia? Un fulmine a ciel sereno. Da Guardì nessuna motivazione"

L'intervista di Alessia Ventura a Blogo.

alessia-ventura-intervista-blogo.jpg

Torinese, classe 1980, Alessia Ventura è stata per gli ultimi due anni (dal 2014) il volto familiare e rassicurante del week end di Rai 2, conducendo insieme ad Amadeus Mezzogiorno in famiglia. Ma prima di arrivare nel programma di Guardì, un lungo percorso che parte nel 1999 come valletta di Ok, il prezzo è giusto, nel 2001 con Centovetrine, poi il ruolo da letterina a Passaparola. A seguire tutta una serie di programmi minori, fino al 2007 quando giunge per lei la grande occasione: prima a Fratelli di Test poi I raccomandati, al fianco di Carlo Conti.

A pochi giorni dal suo commosso addio a Mezzogiorno in famiglia, abbiamo deciso di intervistarla e capirne di più su questa mancata riconferma nella prossima stagione - che vedrà al suo posto l'ex inviata del programma Manila Nazzaro - oltre ad esaminare con lei esperienze tv del passato e progetti futuri.

Hai fatto tanta gavetta, dalle fiction e soap ai tanti programmi, di generi diversi, in tv: possiamo considerare, a livello di popolarità, Passaparola come il tuo vero debutto televisivo?

Si! Passaparola è stato il programma che mi ha fatto conoscere un po' di più al pubblico, avevo 21 anni. Anche se la mia prima esperienza televisiva è stata nel lontano '96 con "Sotto a chi tocca", ero una bambina, avevo 16 anni, era un programma con Pippo Franco. Poi "Ok il prezzo è giusto" con la mitica Iva Zanicchi, la fiction Centovetrine e poi è arrivato "Passaparola" con Gerry Scotti... Anni belli e spensierati che non dimenticherò mai.

Nel 2004 arriva il reality, prima edizione de La Talpa su Rai2: che ricordi hai? Oggi parteciperesti se te ne venisse proposto uno?
La Talpa... Un reality game tosto, studiato molto bene. Ho ricordi belli, altri angoscianti. È stata una sfida con me stessa, con le mie paure. Ho fatto cose che non avrei mai pensato di fare nella mia vita, come il lancio con il paracadute, o essere legata a testa in giù in acqua, o essere sommersa dagli scarafaggi. Alcuni di noi sono stati sotterrati completamente per non so quanto tempo, altri si sono fatti davvero male. Insomma il rischio e l'avventura sono ingredienti fondamentali per un reality di quel genere. È stata dura, ma mi ha fortificata!!

Poi Fratelli di Test e I migliori anni, un po' la grande occasione professionale con show Rai di prima serata molto seguiti. Com'è stato affiancare Carlo Conti, oggi testa di serie di Rai1?
Anche quegli anni sono stati intensi, ne ho ricordo bellissimo. Carlo è un grande professionista, abbiamo lavorato 3 anni insieme! Ai "Raccomandati" ho avuto anche la possibilità di ballare...Una delle mie più grandi passioni. Carlo, Ivana Sabatini e gli autori mi hanno dato molta fiducia! Non smetterò mai di ringraziarli.

Ti piacerebbe fare Sanremo con lui? Dai, lanciamo la candidatura: magari sceglie te e Anna Tatangelo (la nuova valletta de I migliori anni) per Sanremo 2017.
Ahahahaha... Magari! A chi non piacerebbe fare Sanremo... È un palcoscenico importante e prestigioso!! Forse è impossibile per me, lo so, ma sognare non costa niente. Ti ringrazio.

Da qualche tempo c'è meno attenzione del gossip rispetto agli anni passati: ne sei contenta o un po' ti dispiace?
Il gossip attira sempre, probabilmente come dici tu, non è più come prima, i social hanno stravolto il lavoro di chi si occupa di questo. Io non vivo di gossip, con me i giornali farebbero la fame... Anche se mi rendo conto che, per chi è nell'ambiente dello spettacolo, finire sui giornali sia sinonimo di visibilità, quindi ben vengano, fa parte del gioco!

Tornando alla tv, nel 2014 l'arrivo a Mezzogiorno in famiglia su Rai 2, con Amadeus. Come sono state queste due edizioni?
Sono stati 2 anni importanti e costruttivi con un gruppo di lavoro formidabile... Sono entrata nella famiglia di Guardì in punta di piedi, e sono felice perché spero di aver conquistato la fiducia di Michele, del pubblico e di tutta la squadra. Ho imparato tantissimo, mi sono divertita e ho trovato degli Amici!!!

La scorsa settimana c'è stata l'ultima puntata stagionale, ti abbiamo visto commossa..
Si, era l'ultima puntata, eravamo già tutti visibilmente emozionati. Amadeus all'inizio ha salutato il pubblico a casa dicendo che sarebbe andato via, eravamo tutti dispiaciuti. Poi ci ha presentati per l'ultima volta, e quando ha fatto il mio nome, tutto lo studio mi ha fatto una forte applauso, sapevano tutti che sarei dovuta andare via, anche se non ho detto niente in diretta.... e lì non ho resistito, mi sono commossa, non me l'aspettavo davvero. Sono stati dolcissimi con me.

mezzogiorno-in-famiglia-12-settembre-2015-diretta-cast.png

Perché, secondo te, non sei stata riconfermata? Guardì ti ha dato una motivazione?

No, nessuna motivazione... Michele è stato molto gentile con me, ma questa era la decisione.

Sui social sono in tanti ad aver espresso disappunto ed amarezza per questa esclusione dal programma considerata "ingiusta e immeritata"...
In questi giorni ho ricevuto tantissimi messaggi da persone che in qualche modo mi hanno seguita negli anni o magari hanno iniziato a conoscermi un po' di più grazie a Mezzogiorno in famiglia. Mi hanno riempito il cuore, mi ha fatto molto piacere, sono loro che danno soddisfazione, che ti apprezzano e per noi che lavoriamo davanti alle telecamere è fondamentale! Io spero solo di aver fatto un buon lavoro.

La sensazione è stata quella di una doccia fredda inaspettata. E' stato così? Sei delusa?
E' stato un po' come un fulmine a ciel sereno! Sono stata super fortunata in questi due anni, Guardì è un grande maestro, mi ha dato una grande possibilità. E lo ringrazieró sempre. Voglio molto bene a Mezzogiorno in famiglia, ricordo tutti con grande affetto. Ora tocca ai nuovi conduttori e a loro non posso che fare il mio più grande in bocca al lupo! Se sono delusa? Sono dispiaciuta, lì mi sentivo in famiglia.

Cosa pensi della nuova conduttrice Manila Nazzaro?
Manila è bella e brava, farà sicuramente un ottimo lavoro.

Anche Amadeus ha lasciato, ma ha vari programmi in cantiere. Anche per te è così?
Amadeus ha tanti progetti e sono felice per lui perché è davvero una bella persona, un grande professionista, ho imparato tanto anche da lui! Io lavorerò quest'estate, tra poco inizio il tour con RadiobrunoEstate in giro per le più belle piazze dell'Emilia Romagna e della Toscana, con tanti artisti...Poi per settembre si vedrà!!

C'è un programma che ti piacerebbe condurre?
Non c'è un programma particolare che mi piacerebbe condurre... ma se avessi le possibilità tenterei di costruire un programma tutto mio!

Se dovessi pensarti lontana dalla tv, cosa ci sarebbe nel futuro di Alessia Ventura?
Ci penso spesso sai, questo lavoro mi piace, l'ho sempre fatto con passione ma è un ambiente che ti dà e ti toglie molto. C'è voglia di stabilità, e di serenità. Al piano B ci penso, come è giusto che sia... Non dare niente per scontato, bisogna saper guardare avanti, e cercare di raggiungere a testa alta e con onestà altri obbiettivi. Sicuramente la mia priorità ora è costruire la mia famiglia!

alessia-ventura-intervista-blogo-2.jpg
  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: