L’isola dei segreti- l’attesa per il mistery di Canale 5 parte dal web

Albatross non vuole sedersi sugli allori. Ecco che, dopo averci presentato l’innovativo –almeno in parte– “Il bene e il male”, collocato in una serata che lascia solo briciole ai non reality-, è il momento di lanciare una nuova serie, questa volta per Canale 5.Ne aveva già parlato Malaparte quest’estate de “I segreti dell’isola di Korè”,

TvBlog Awards 2009

L\'isola dei segreti
Albatross non vuole sedersi sugli allori. Ecco che, dopo averci presentato l’innovativo –almeno in parte“Il bene e il male”, collocato in una serata che lascia solo briciole ai non reality-, è il momento di lanciare una nuova serie, questa volta per Canale 5.

Ne aveva già parlato Malaparte quest’estate de “I segreti dell’isola di Korè”, già prima “La tomba dei giganti” ed ora diventata -definitivamente?- “L’isola dei segreti”. 4 puntate da 100 minuti ciascuna, che Canale 5 trasmetterà prossimamente, con protagonisti Romina Mondello e Adriano Giannini, per la regia di Ricky Tognazzi.

In attesa di avere le date di messa in onda, online c’è già un sito, molto -ma molto- scarno a dir la verità, che però stuzzica quel po’ di curiosità che è sempre ben gradita, soprattutto se si deve promuovere un mistery, cosa ben rara in un’Italia televisiva fatta di poliziotti, carabinieri, coppie che si prendono e si lasciano e famiglie felici.

La trama de “L’isola dei segreti” sembra voler prendere proprio una piega diversa dalle storie che già abbiamo visto in tv: protagonista è Maria (la Mondello), ispettore di polizia che torna nella natìa Korè per sposare Cristiano (Salvatore Lazzaro). Ma dal suo arrivo, una serie di omicidi scatenano il terrore. A questi, si aggiungono degli inspiegabili eventi -rocce che lacrimano sangue delle vittime, fantasmi-, che gettano luci ed ombre su tutta la comunità.

A Maria non resta che indagare, insieme a Vasco (Giannini), il nuovo commissario dell’isola, per trovare una spiegazione logica a tutto questo, e soprattutto per consegnare un colpevole alla giustizia. Ma a farla da padrona saranno soprattutto i misteri dell’isola, che verranno svelati puntata dopo puntata.

Riuscirà il mistery italiano a tornare alla ribalta, o anni ed anni di serie americane ci hanno ormai assuefatto ad un certo modo di raccontare il sovrannaturale di cui non potremo più fare a meno?