Amici domenica 25 gennaio: tra Valerio Scanu e Luca Jurman aleggia il fantasma di Marco Carta (e la rivalità con Grazia di Michele). Complotto contro Jennifer?

TvBlog Awards 2009

marco carta jurman valerio

Era già nell'aria, ma soltanto quest'oggi "si è palesato". Si sta qui alludendo al fantasma di Marco Carta, il vero rompicapo di un'edizione "difficile" di Amici che, peccando di carisma del singolo, ha dovuto compensare con una classe più "umana" e variegata delle precedenti, fatta di cantautori sensibili, belle promesse fresche di conservatorio, ballerini decenti e un paio di casi umani che non guastano mai. Ma se in rete il cantante sardo continua ad impazzare, e Alfonso Signorini lo onora della copertina-evento di Sorrisi insieme a Giusy Ferreri e altri veterani della scena italiana, un motivo ci sarà.

Di qui nasce il caso scoppiato nello speciale domenicale, che è tornato a regalarci le feroci polemiche di una volta. E, diciamocela tutta, sono polemiche "ampiamente meritate", visto che il successo di ascolto è direttamente proporzionale allo scandalo di cui parlare e l'antagonismo Daniela vs Andreina ha fatto registrare il boom della puntata del sabato. Amici da oggi è tornato a sfoderare gli artigli perché, è inutile nascondersi dietro un dito, la qualità della singola esibizione non basta: il pubblico vuole il sangue per avere qualcosa di cui lamentarsi e continuare a seguire il programma per il solo gusto di andargli contro.

luca napolitano amiciQuesto "qualcosa di cui sparlare" è insito nella provocazione di Luca Napolitano, il cantautore napoletano che - dopo mesi di silenzio - è sceso in campo a mettere "scuorno". E non poteva scegliere provocazione migliore di quella che ritiene Marco Carta il motivo principale della boria di Jurman quest'anno. Alla luce del grande successo di Marco, che ha superato nettamente in vendite e visibilità mediatica chi l'ha preceduto, il vocal coach sarebbe diventato "quello che porta alla vittoria il cantante di Amici", beneficiando del supporto incondizionato delle stesse fan di Carta oltre che dei suoi compiacenti pupilli.


celentano garrison

Valerio Scanu, dunque, sarebbe diventato l'erede naturale di Marco Carta, anche per via delle comune origini sarde, pur non avendone per Luca la stessa personalità. In più, secondo l'allievo, Jurman avrebbe iniziato a bendare Valerio in sala prove per sortire effetti televisivi più che miglioramenti tecnici. Una tesi che, in effetti, non fa una piega e sta seriamente minando le certezze di questo ragazzo diciottenne, che non sa replicare quando gli mostrano il suo video a Bravo bravissimo e gli dicono che quel bambino prodigio non ha avuto alcun tipo di crescita artistica e vocale.

La sfida tra questi due ragazzi sta assumendo toni sempre più personali e "caldi", tanto da riaccendere la miccia dell'odio tra Luca Jurman e Grazia di Michele. La maestra di "interpretazione" si è prima coperta il volto per non tradire più il proprio disappunto nelle sue espressioni facciali anti-Jurman e poi ha persino detto a Luca Napolitano che la sua performance di I believe I can fly era migliore di quella del docente lo scorso anno (quando ci fu l'esibizione corale con la squadra blu).

Altra disciplina, altro litigio: questa volta sono protagonisti Alessandra Celentano e Garrison. La prima sarebbe rea di far piangere in sala Domenico Primotici, il ballerino "scarso" di quest'anno che - sempre per surriscaldare i toni - ha avuto la presunzione di scegliere la coreografia della Celentano per la puntata di mercoledì prossimo. Garrison, che pure l'aveva disconosciuto come suo investimento, continua a difenderlo con atteggiamento paterno dalle grinfie della perfida insegnante.

Giusto per non farci mancar nulla arriva anche il guanto di sfida, che esaspera la competizione tra Silvia Olari e Martina Stavolo. La cantante dal pianoforte incorporato ha deciso di "provocare" la "regina dell'interpretazione", sfidandola in You Make me Feel a Natural Woman di Aretha Franklin (ma nella versione di Celine Dion).

Martina, a sua volta, deve scontare di essere stata smascherata da Domenico, che ha parlato apertamente di un complotto da lei organizzato in residence contro Jennifer Milan, ai tempi dell'ingresso di questa nella scuola. Lo scopo sarebbe stato quello di farle terra bruciata intorno rendendole impossibili i rapporti umani nella classe. I compagni hanno cercato di difenderla, dicendo che l'idea del completto era comune e non si è mai concretizzata. Riuscirà la già bassa in classifica Martina a redimersi dall'accusa di "perfida stratega" mossale da Silvia? Lo scopriremo mercoledì sera, in un serale che - contro la temibile concorrenza calcistica - si preannuncia infuocato.

  • shares
  • Mail
515 commenti Aggiorna
Ordina: