Lost 5: stanotte il debutto. Cuse e Lindelof consigliano i 10 episodi da rivedere prima della quinta stagione. E la Abc mette online lo “starter kit”

Ci siamo. Dopo tanti “aspettando” fatti di indiscrezioni, video, foto promozionali e quant’altro (su Blogapuntate trovate altri due sneak peek), alle tre di questa notte -ora italiana- la Abc manderà in onda la season premiere della quinta stagione di “Lost”, dopo uno speciale della durata di un’ora.Molti misteri pare verranno a galla in questi episodi,

TvBlog Awards 2009

Lost 5Ci siamo. Dopo tanti “aspettando” fatti di indiscrezioni, video, foto promozionali e quant’altro (su Blogapuntate trovate altri due sneak peek), alle tre di questa notte -ora italiana- la Abc manderà in onda la season premiere della quinta stagione di “Lost”, dopo uno speciale della durata di un’ora.

Molti misteri pare verranno a galla in questi episodi, settati, stando alle parole di Cuse e Lindelof, in “modalità risposta”: questo vuol dire che da ora fino alla prossima ed ultima stagione, gli enigmi verranno pian piano svelati. Una stagione che, ancora secondo gli autori, sarà sempre più indirizzata a chi segue “Lost” fin dal primo anno, per via di alcuni rimandi ad episodi già visti (proprio per questo, i due non pensano che lo show vincerà qualche premio importante da qui a breve).

In occasione della giornata cruciale della nostra “Lost week”, iniziata ieri con un post dedicato ad Evangeline Lilly, vi proponiamo dopo il salto due chicche: una è l’elenco dei dieci episodi andati in onda fino ad ora, che Cuse e Lindelof hanno consigliato -tramite TvGuide– di rivedere, per avere le idee più chiare sugli avvenimenti che si vedranno nella nuova stagione (se proseguite, attenti agli spoiler). L’altra, invece, è il cosiddetto “starter kit”, ovvero un filmato che da un anno a questa parte la Abc rilascia in occasione della partenza dei suoi telefilm per riassumere ciò che è successo prima -cosa che avvenne già l’anno scorso-. Non ci resta altro che allacciare le cinture, spegnere i cellulari e goderci il viaggio sull’isola: “Lost” è tornato.

I dieci episodi da rivedere prima della quinta stagione di “Lost” secondo gli autori Carlton Cuse e Damon Lindelof:

  • Stagione uno:
  • “La caccia” (“Walkabout”, ep.4): si scopre che Locke non poteva camminare prima di arrivare sull’isola.
    Perchè è importante: il rapporto tra Locke (visto morto nella quarta stagione) e l’isola è molto profondo. Lo sarà abbastanza per farlo tornare in vita?

    “Il coniglio bianco” (“White rabbit”, ep.5): Christian Shepard, padre defunto di Jack, appare più volte sull’isola.
    Perchè è importante: Christian ritorna e, dice Cuse, “il fatto che indossi delle scarpe da tennis bianche sarà un mistero a cui si darà risposta in questa stagione”.

    “Deux ex machina” (id., ep.19): dopo l’ “appello” di Locke all’isola, una luce si accende all’interno della botola trovata da lui e Boone.
    Perchè è importante: “questo fatto sarà rivisitato, da un’ottica diversa”, ha detto Cuse. Lindelof ha aggiunto “Conosceremo la vera natura per cui quella botola esiste”.

  • Stagione due:
  • “Il salmo 23” (“The 23rd psalm”, ep.10): quando Mr. Eko fissa il mostro di fumo, questo assorbe i suoi ricordi, così come con gli altri personaggi.
    Perchè è importante: sapremo qualcosa di molto importante sul mostro, in questa stagione.

    “Si vive insieme, si muore soli” (“Live together, die alone”, ep. 23): Sayid, Sun e Jin vedono passare davanti a loro un enorme piede a quattro dita di una statua.
    Perchè è importante: finalmente rivedremo quel piede, ma per capire il motivo per cui ha 4 dita e chi l’ha costruito dovremo aspettare l’ultima stagione.

  • Stagione tre:
  • “Deja vù” (“Flashes before your eyes”, ep.8): si scopre che Desmond ha delle “predizioni” e che in passato aveva incontrato una donna, Ms. Hawking, la quale aveva previsto il suo futuro.
    Perchè è importante: torna Ms. Hawking, definita da Cuse “importante per l’intero racconto di Lost”.

    “L’uomo dietro le quinte” (“The man behind the curtain”, ep.20): viene introdotta la storia di Ben, compreso il padre ed i primi membri della Dharma, giunti sull’isola quando lui era bambino. Richard Alpert lo convince, in seguito, ad ucciderli tutti. Cosa è successo dopo?
    Perchè è importante: “vedrete alcuni personaggi della Dharma visti in passato”, ha detto Cuse, che ha anche promesso che “quest’anno assisterete ad una succosa parte della vita passata di Ben”.

  • Stagione quattro:
  • “La costante” (“The constant”, ep.5): Desmond, esposto ad una grossa onda elettromagnetica quando la stazione del Cigno esplose, riesce a viaggiare nel tempo tra il 1996 ed il 2004, con effetti collaterali per il suo corpo. Riesce però ad incontrare, nel passato, Daniel Faraday, ora sull’isola.
    Perchè è importante: le conseguenze dell’abbandonare in maniera errata l’isola e di ritornarci avranno un ruolo cruciale per gli Oceanic Six. A metà stagione, scopriremo che l’isola aveva messo a segno un’imboscata unica nel suo genere.

    “Cambio delle regole” (“The shape of things to come”, ep.9): Ben promette a Charles Wildmore che ucciderà sua figlia Penelope per vendicarsi della morte di sua figlia Alex. Ma gli dice anche “Sappiamo entrambi che non posso ucciderti”. Wildmore risponde “Quell’isola è mia”.
    Perchè è importante: per Cuse “c’è molto mistero intorno alla lotta di potere tra questi due uomini. Sono entrambi cattivi? Ne capiremo di più quest’anno”.

    “Casa dolce casa” (“There’s no place like home” ep. 12-13): Ben si rivolge ad un misterioso Jacob prima di spostare la roccia antica e, di conseguenza, l’isola. Cuse ha rivelato che quasi tutto, in questo episodio, è basilare per la conclusione del telefilm.
    Perchè è importante: il destino di Locke sarà ancora messo alla prova dall’isola o da Jacob con un probabile “grosso sacrificio”. Vedremo la morte di Locke a metà stagione, ma la risposta alla domanda “Cosa vuole l’isola da Locke?” arriverà in “Lost 6”, l’ultima stagione.

    Ultime notizie su Lost

    Tutti gli episodi di Lost su TvBlog: i commenti, i misteri, gli spoiler e il finale della serie, con il finale alternativo per la versione in dvd e i contenuti extra su internet.

    Tutto su Lost →