• Tv

Il più grande pasticcere 2: Debora, Lorenzo e Sebastiano finalisti, Mario eliminato

Penultima puntata del talent show con gli aspiranti pasticceri: ecco chi sono i tre finalisti e chi è stato eliminato, riassunto e fotogallery.

  • 21.20

    Inizia la semifinale con l’ospite doc Davide Scabin che provò a far decollare un cooking show (La terra dei cuochi) su Rai1 con Antonella Clerici che, però, fu visto da pochi intimi…

  • 21.26

    Sono partiti in 10, sono rimasti in 4. E si ritrovano sotto le cloche zucchine e scapece, estrazione di cetrioli aromatizzata con il gin più ostrica e gamberi crudi, agnello e lumache assieme a patate nere e pesto.

  • 21.30

    I 4 devono realizzare un pre dessert e un dessert all’altezza di un ristorante di prestigio, che si accordi al menù di Scabin. Pasticceri, su il cappello: ci sono tre ore di tempo.

  • 21.32

    Biasetto prova a spronare i concorrenti. Ma dice a Mario: “Ti mando via a colpi nel sedere”. Comunque i giudici chiedono intuito e originalità.

  • 21.34

    Di Carlo scopre un foglietto di Lorenzo con gli appunti. Per fortuna non siamo a Telemike altrimenti scatterebbe la squalifica.

  • 21.40

    Scabin segue il lavoro dei pasticceri. E Lorenzo osa dire che con il suo dessert vuole “alleggerire” il menu del maestro. Rischia la “lapidazione”.

  • 21.42

    Scatta una prova nella prova, aggiunta una piccola difficoltà: senza poter accedere alla dispensa per prendere nuovi ingredienti, i 4 devono realizzare un petit four (un piccolo dolce da servire a fine pasto)… in soli 15 minuti.

  • 21.46

    Rinaldini dà la carica a tutti e ricorda a Sebastiano che è lui il concorrente da battere visto che non è mai andato a una prova eliminatoria. Il tempo però è quasi scaduto… per tutti.

  • 21.48

    Ecco il pre-dessert di Sebastiano, ribattezzato “prima emozione”. Scabin: “Troppo dolce”.

  • 21.49

    Questo il dessert di Sebastiano. Scabin: “Cioccolato troppo freddo, buon dessert ma non lega molto con il mio menù”.

  • 21.51

    Ecco il pre-dessert di Lorenzo. Scabin critica l’estetica e aggiunge: “Non si collega al mio menù neanche per i colori”.

  • 21.52

    Ed ecco il dessert di Lorenzo. Scabin: “Gusto buono”. Ma non c’è grande entusiasmo…

  • 21.56

    Pre-dessert di Debora, chiamato “in cammino”. Scabin: “Buono, complimenti per il gioco delle acidità, finora il migliore”. Rinaldini le sussurra: “Brava”.

  • 21.57

    Dessert di Debora “quello che vorrei”. Giudici entusiasti. E lei finalmente si sente alla pari dei maschi.

  • 22.00

    Pre-dessert di Mario. Scabin: “Non amo le verdure nei dessert ma è veramente buono”. E gli stringe la mano.

  • 22.01

    Dessert di Mario. Scabin: “Lo manderei a tavola esteticamente, sul gusto va bilanciato”.

  • 22.09

    E ora il verdetto. I 3 giudici si consultano con Scabin (soddisfatto da tutti e 4) e decidono che i peggiori sono Sebastiano (“Preferisci sbagliare poco piuttosto che eccellere”) e Lorenzo (“Hai esagerato, nel tuo piatto troppe preparazioni”). Alla prova eliminatoria va Sebastiano.

  • 22.12

    Gli altri tre vanno in trasferta a Marsala.

  • 22.13

    Per loro accoglienza in pompa magna da Massari e dal sindaco di Marsala, la città dove ci fu lo sbarco dei Mille.

  • 22.16

    I tre devono sfruttare le materie prime tipiche della regione – mandorle, pistacchi, agrumi – per conquistare i palati dei suoi abitanti, giudici di eccezione. Per questa prova i pasticceri hanno delle insolite compagne di squadra: Antonella, Carmela e Violetta, tre signore siciliane doc, appassionate di cucina e detentrici della tradizione dolciaria della loro terra. Saranno proprio gli abitanti di Marsala a decretare il vincitore della prova, mentre il maestro Massari indicherà il peggiore.

  • 22.18

    Ecco le tre simpatiche signore over 60: Carmela lavora con Lorenzo, Violetta con Debora, Antonella con Mario.

  • 22.38

    Dopo 20 minuti “lentissimi” e una pausa pubblicitaria si avvicina il momento dell’assaggio da parte dei cittadini siciliani.

  • 22.43

    Mattonella siciliana per Mario e Antonella.

  • 22.44

    Illusione di un momento per Debora e Violetta.

  • 22.45

    Profumo di Sicilia per Lorenzo e Carmela.

  • 22.46

    E gli ospiti mangiano, compresi sindaco e arciprete della cittadina.

  • 22.47

    La giuria premia a grande maggioranza Lorenzo che è il primo finalista del talent show.

  • 22.49

    Massari sul dolce di Mario: “Aromi un po’ confusi, si sente molto l’arancia e poco il pistacchio, il vino è generoso ma non è il dolce che rappresenta Marsala”.

  • 22.51

    Massari sul dolce di Debora: “Gusto aromatico buono, mi ha sorpreso quello intenso del pistacchio, cottura corretta, mi ha deluso un po’ il fatto che volevo mangiare un semifreddo”.

  • 23.01

    I tre concorrenti tornano in Accademia dai giudici. E i due peggiori scoprono che alla prova eliminatoria con Sebastiano va Mario (“Dessert troppo pesante” per Massari). Debora è la seconda finalista.

  • 23.03

    La prova finale si basa sull’arte dell’improvvisazione. Cinque dolci vanno preparati in un’ora e mezza con i 20 ingredienti trovati sulla postazione di lavoro. Un concorrente sceglierà il primo dessert da presentare alla giuria, l’altro un dolce altrettanto forte con cui sfidarlo, tra i cinque preparati. Dopo averli assaggiati entrambi, i giudici decreteranno il migliore assegnandogli un punto e si proseguirà così fino all’eliminazione del pasticcere con il punteggio più basso.

  • 23.19

    I due sfidanti sono esausti. Hanno potuto contare sui suggerimenti preziosi dei due finalisti e si sono comportati correttamente. E ora il verdetto…

  • 23.21

    Cassata rivisitata per Mario. Il nome è Benny, così si chiama il cane del pasticcere. Lui ammette di essere partito con il dolce più scarso.

  • 23.22

    Sebastiano risponde con una crostatina… durissima. E’ difficile ingoiarla per i giudici.

  • 23.24

    Il primo punto va a Sebastiano che ora porta “Leone”, una mousse al cioccolato e zenzero.

  • 23.26

    Mario punta al pareggio con “l’inizio”, un dolce alla banana e rum.

  • 23.29

    E Mario pareggia: 1-1. Sebastiano presenta il terzo dolce, “Naila”, un bignè croccante. Ma è un po’ crudo…

  • 23.31

    “Ultimi 5 minuti” per Mario con una crema pasticcera piena di difetti tecnici per i giudici.

  • 23.33

    2-1 per Sebastiano che si gioca il primo match point con “Claudia”, una créme brulée.

  • 23.34

    Cioccolato e pistacchio per Mario. Gusto troppo acido per i giudici.

  • 23.36

    Ed è 2-2. sebastiano presenta un dolce con il suo nome: un bignè caramellato.

  • 23.38

    “Ultimo secondo” ossia una crema di pistacchio per Mario.

  • 23.43

    La vittoria va a Sebastiano che è il terzo finalista. Eliminato Mario.

  • 23.45

    La finale andrà in onda mercoledì 2 dicembre. Chi vincerà tra Debora, Sebastiano e Lorenzo?

Il più grande pasticcere 2, il cooking talent show dedicato agli amanti dell’arte dolciaria con i maestri pasticceri Luigi Biasetto, Leonardo Di Carlo e Roberto Rinaldini e con la partecipazione del maestro Iginio Massari, torna stasera, martedì 24 novembre, con la semifinale che seguiremo in liveblogging su Tvblog.

Il più grande pasticcere 2, i 4 concorrenti in gara

I 4 concorrenti rimasti in gara sono Lorenzo Puca, Mario PeqiniSebastiano Caridi, Debora Vena.

Il più grande pasticcere 2, anticipazioni sulla quinta puntata del 24 novembre 2015

I semifinalisti dovranno realizzare un pre dessert e un dessert all’altezza di un ristorante di prestigio, che si accordi al menù ideato dello chef stellato Davide Scabin, ospite di questa quinta puntata. Durante la prova i pasticceri avranno un’ulteriore difficoltà: senza poter accedere alla dispensa per prendere nuovi ingredienti, dovranno realizzare un petit four (un piccolo dolce da servire a fine pasto), confrontandosi così con il mondo dell’alta ristorazione che non fa sconti né sull’estetica, né sul gusto.

Il pasticcere peggiore dovrà affrontare la prova eliminatoria con il meno bravo della sfida in esterna che, questa volta, consisterà nel preparare un dolce di accompagnamento al vino liquoroso Marsala. In trasferta nell’omonima cittadina siciliana con il maestro Massari i concorrenti dovranno sfruttare le materie prime tipiche della regione – mandorle, pistacchi, agrumi – per conquistare i palati dei suoi abitanti, giudici di eccezione nella suggestiva location delle Cantine Florio. Per questa prova i pasticceri avranno delle insolite compagne di squadra: Antonella, Carmela e Violetta,  tre signore siciliane doc, appassionate di cucina e detentrici della tradizione dolciaria della loro terra. Saranno proprio gli abitanti di Marsala a decretare il vincitore della prova, mentre il maestro Iginio Massari indicherà il peggiore.

Rientrati in accademia, i due concorrenti più deboli saranno alle prese con la sfida finale: cinque dolci da preparare con i 20 ingredienti trovati sulla postazione di lavoro. Per vincerla i pasticceri dovranno anche giocare d’astuzia e strategia, seguendo il meccanismo dei calci di rigore. Un concorrente sceglierà il primo dessert da presentare alla giuria, l’altro un dolce altrettanto forte con cui sfidarlo, tra i cinque preparati. Dopo averli assaggiati entrambi, i giudici decreteranno il migliore assegnandogli un punto e si proseguirà così fino all’eliminazione del pasticcere con il punteggio più basso.

Il più grande pasticcere 2 | Come seguirlo in tv e in streaming

Il più grande pasticcere va in onda ogni martedì in prima serata su Rai2. Come tutti i programmi Rai, è possibile seguirlo in live streaming sul portale Rai.tv, dove si possono recuperare tutte le puntate e clip inediti di ogni episodio.

Il più grande pasticcere 2 | Second Screen

Per commentare le puntate de Il più grande pasticcere vi consigliamo, ovviamente, il liveblogging di Blogo, dalle 21.15 su Tvblog. Ma il programma ha anche una sua pagina FB ufficiale e un profilo Twitter, . L’hashtag ufficiale è “.


I Video di TvBlog