La Gabbia, Mughini contro Martinelli: "Cretino, idiota". Mara Maionchi fa il resto... (VIDEO)

E il pubblico in studio, con telecomandino come a Ciao Darwin, vota il nuovo Presidente della Repubblica

Scintillante puntata de La Gabbia stasera (live su Blogo), durante la quale Gianluigi Paragone ha messo in scena il gioco delle primarie per il Quirinale. A decidere il nuovo Presidente della Repubblica il pubblico in studio, armato di telecomando. Come fossimo a Ciao Darwin. Nel frattempo, ad animare il talk, ospiti del calibro di Mara Maionchi. Per la cronaca ha vinto Stefano Rodotà.

Ad un certo punto è arrivato l'immancabile scenata di Giampiero Mughini, in collegamento (probabilmente con in bassa frequenza la partita della Juventus), con la complicità del blogger Daniele Martinelli (già visto nei salotti politici di Barbara d'Urso):

mughini martellini

Martinelli: "Mughini è meglio che parli di partite di calcio che di politica. Sette anni fa diceva stronxate su Grillo e non ha ancora smesso".

Mughini: "Stai zitto cretino. Idiota. Analfabeta, stai zitto. Cretino, cretino. Idiota".

Martinelli: "Faccia meno il buffone".

Mughini: "Ma si può parlare con un tale cretino, Gianluigi? La prossima volta non vengo".


mara maionchi

Ma anche la Maionchi non ha deluso le aspettative e ha letteralmente mandato a quel paese un signore seduto nel pubblico, che poco prima aveva invitato Mughini a vergognarsi.

Ciccio, ma che caxxo dici? Ma va a cag@re...

E quando Alessandro Cattaneo di Forza Italia le ha rinfacciato di fare retorica, l'ex giudice di X Factor e Amici, dimostrando come al solito pacatezza e lucidità, ha replicato: "Io la faccio quando caxxo pare a me".

Nel corso della diretta è stato anche commentato il caso Gasparri, dopo lo scellerato tweet del vicepresidente del Senato sulla liberazione di Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, le due cooperanti italiani rapite a luglio in Siria e liberate nei giorni scorsi.

Mughini: "Gasparri è uscito dall'onore umano con quel tweet".

Gualmini: "Mi vergogno per Gasparri, dovrebbe dimettersi da vice presidente del Senato".

Paragone: "Gasparri deve rimanere su Twitter, ma possiamo criticarlo e chiederne le dimissioni".


P.S.

Il pubblico in studio è stato chiamato a rispondere anche alla seguente domanda, sempre tramite "telecomandino":

Greta e Vanessa: giusto pagare per liberarle?

Ha vinto il no.
giusto parag

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 101 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO