Centovetrine, Beatrice Aiello a Blogo: "Penelope Diamanti entrerà in scena in modo turbolento. Le sue sfide riguarderanno amore e lavoro"

L'attrice è una delle new entry della quindicesima stagione della soap e ci ha raccontato cosa dobbiamo aspettarci dal suo personaggio.

Centovetrine 15 Penelope Diamanti (Beatrice Aiello)- 0009

Il prossimo 16 ottobre, nella quindicesima stagione di Centovetrine, farà il suo ingresso in scena un nuovo personaggio, Penelope Diamanti, la fidanzata di Vincent Saint Germain (Alessandro Cosentini, qui la nostra intervista), l'altro nuovo ingresso che abbiamo già avuto modo di conoscere nelle scorse puntate. A interpretare Penelope troviamo Beatrice Aiello, giovane attrice che abbiamo già visto in fiction di successo come Che Dio ci aiuti, Rex e Provaci ancora prof. Per lei l'esperienza a Centovetrine è una nuova sfida professionale, che ci racconta con entusiasmo, senza però svelare molto di più di quello che già si sa sul suo personaggio. Penelope è una ragazza che arriva a Torino per seguire il suo uomo, ma anche per realizzarsi professionalmente dopo aver frequentato una delle più prestigiose scuole di cucina del mondo, ottenendo il massimo dei voti. Per lei cucinare è una passione oltre che una professione nella quale mette tutto il suo cuore. Ma la ricerca della perfezione con il tempo l’ha resa sempre più insoddisfatta di sé stessa. E questa sua insoddisfazione potrebbe portarla a complicarsi la vita.

Chi è Penelope Diamanti e cosa dobbiamo aspettarci dalla sua storia a Centovetrine?

Penelope Diamanti è una ragazza dolce e insicura, che nasconde in realtà un lato indipendente e passionale. A Centovetrine farà un percorso importante per la sua vita. Le sue sfide riguardano amore e lavoro.

La passione di Penelope è la cucina, passione che poi diventa lavoro. Tu, Beatrice, quanto sei brava ai fornelli?

La domanda più temuta (ride, ndr)! Scherzo, è un piacere rispondere. perché finalmente posso dire che me la cavo! Andare a vivere da sola mi ha aiutato a prendermi cura della mia alimentazione, ricette semplici ma fantasiose. I sapori sono sempre gustosi perché sono golosa e conosco gli accostamenti più buoni, ma sulla presentazione si può lavorare…

Centovetrine Beatrice Aiello 3156 - 0028

Quali sono gli aspetti del tuo personaggio in Centovetrine che più ti sono piaciuti?

Le debolezze sentimentali e la forza di ricominciare.

Per le anticipazioni che sappiamo, Penelope arriva a Torino per seguire l’uomo che ama, Vincent, ma lì incontrerà un altro uomo che cambierà il suo destino. Dobbiamo quindi aspettarci una storia d’amore travagliata?

Non posso dire molto. Ma sicuramente l’esperienza di Penelope a Centovetrine non sarà semplice.

Dopo alcune esperienze in fiction di successo sei arrivata a Centovetrine, che per quanto riguarda le riprese ha sicuramente dei ritmi più serrati. È stato difficile abituarsi a questa nuova esperienza lavorativa?

All’inizio un po’, poi si prende il ritmo. A volte allo stop senti di aver appena iniziato a carburare e ti dispiace che gli altri vedano il tuo primo approccio alla scena(spesso non si ha molto tempo per provarla), ma altri set sono altrettanto veloci. Piuttosto direi che avere tante scene al giorno che riguardano momenti diversi della storia è complicato. È un esercizio di concentrazione.

centovetrine15-BeatriceAiello-PenelopeDiamanti

A volte i fan della soap sanno anche essere inflessibili nei giudizi con i nuovi ingressi del cast. Ti spaventa un po’ il debutto o sei fiduciosa che andrà tutto bene, che il tuo personaggio piacerà?

Il mio è un personaggio che si scopre piano piano, quindi appassionati o detrattori saranno da tenere in considerazione dopo un po’ di tempo dal suo ingresso, secondo me. Sono interessata, ma spaventata no. Farà discutere sicuramente. Ma guai se non fosse così, Penelope non è un’eroina romantica. Sono consapevole che sia il personaggio che l’attrice nel corso di questi mesi sono cresciuti. I fan sono davvero creativi e attenti nei commenti (taglienti o calorosi), ma bisogna separare personaggio e attore. Comunque sono certa che la storia appassionerà molto il pubblico.

Che ricordo porterai con te di questa esperienza a Centovetrine?

Tante scene forti. E una “foto di famiglia”: affetto vero per le persone conosciute lì, artisti e troupe.

Cosa diresti ai telespettatori per invitarli a non perdere l’appuntamento con l’ingresso in scena di Penelope?

Sarà un ingresso “turbolento” in tutti i sensi... Il perché lo scoprirete presto.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail