Maurizio Crozza a Ballarò del 10 giugno 2014 (VIDEO)

La copertina satirica di Maurizio Crozza

La nuova puntata - in diretta su PolisBlog di Ballarò, il talk show di Rai 3 condotto da Giovanni Floris, si è aperta come di consueto con la copertina satirica di Maurizio Crozza.

Il comico, in onda da Genova nonostante la febbre, si è subito rivolto al conduttore con una sorta di appello calcistico, visto l'imminente Mondiale in Brasile:

Basta parlare di ballottaggi, parliamo di Balotelli.

Crozza ha quindi tirato in ballo anche Alessandro Cattaneo, ex sindaco di Pavia di Forza Italia, ospite in studio:

Fino a qualche settimana fa era il sindaco più amato d’Italia. Cattaneo, poi ha capito in quale parte di Italia era amato?

Dopo aver ironizzato sul "buio totale" di Poletti sui temi del suo ministero, Crozza ha scherzato sul successo elettorale di Giorgio Gori, nuovo sindaco di Bergamo. L'ex produttore de L'isola dei famosi ha cantato Bella Ciao (o Bella Ciao Darwin?) facendo immaginare a Crozza Eugenio Scalfari mentre canta Gangnam Style

Crozza ha proseguito sui risultati dei ballottaggi osservando che "il Pd ha vinto tanto, pur perdendo le roccaforti. Padova, che era talmente del Pd che c'è scritto sulle targhe". Dopo aver notato la stranezza dei livornesi che hanno premiato il Pd alle Europee, ma non alle comunali (vogliono che il Pd governi in Europa, ma non a Livorno).

Infine l'imitazione di Matteo Renzi, stupito per lo scandalo Mose e dalla corruzione dilagante:

Quale motivo avevano questi signori tanti milioni di euro quando Renzi era pronto a dare loro 80 euro al mese?

Il video integrale sul portale della Rai

crozza arb

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 23 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO