Una voce per Padre Pio 2013 - La diretta di TvBlog

Tra gli ospiti musicali Marco Carta, Raf, Orietta Berti e Elhaida Dani.


Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
23.59 Finisce la diretta, con i saluti dei due conduttori. Tutto molto sommesso. Chiude la voce potente di Alessandro Brustenghi.

23.57 Giletti intervista Padre Nazario, che narra le sofferenze e la malattia di Pio.

23.56 In onda un servizio in cui si racconta quanto fatto dall'Associazione Una voce per Padre Pio in Madagascar.
23.54 Corvaglia: "Io so che sei molto fedele".
La Sastri, dopo alcuni secondo di imbarazzo, precisa: "devota".
23.48 Ancora la Sastri. Il motivo per il quale un evento del genere debba durare quasi tre ore resta ignoto, comunque.
23.43 Come fare a meno di Andreotti in una serata dedicata a Padre Pio? Con Giletti ne parla Padre Marciano Morra, che rivela che ad Andreotti Pio stava antipatico inizialmente perché era troppo burbero e in disaccordo sulla riforma agraria.

23.43 Carta abbandona il palco, anche se in scaletta è prevista una sua nuova esibizione sulle note di Fammi entrare, il suo nuovo pezzo (lo ha annunciato anche sulla sua pagina Facebook ufficiale). Intanto va via, vedremo se tornerà.
23.42 La Corvaglia chiede a Carta che emoziona prova a cantare il brano su quel palco. L'ex amico di Maria però risponde non tenendo conto della domanda. Intanto sul palco entra Giletti per sottolineare la presenza delle fan in piazza.
23.39 A quanto pare le fan di Carta sono soltanto queste poche ragazze, visto che il regista continua a inquadrare solo loro (peraltro una ragazza, imbarazzata, ogni volta che la camera si stacca su di lei si volta di spalle).

23.37 Eccolo, il più atteso: Marco Carta canta Ti voglio bene (dedicata alla mamma). E le giovanissime fans ormonali cantano sventolando palloncini.

23.33 Pubblicità. Dopo il Tg1 60 secondi si torna in diretta.
23.31 Giletti intervista Padre Carlos Laborde, che racconta anche l'uomo Pio e spiega perché a San Giovanni Rotondo è possibile vedere il corpo del Santo (ostensione, per la precisione), smentendo le maliziose ipotesi sul turismo religioso.
23.29 Intermezzo tribale.
23.27 Sale sul palco anche una bambina, anche lei operata perché sorda. La piccola rifiuta di cantare in diretta e Giletti così auspica che arrivi la Clerici che è capace di far cantare i bambini.
23.24 Chris, un bambino che era affetto da una forma grave di sordità, è in studio. Vengono mostrate anche le immagini del momento in cui il bambino ha iniziato a sentire i rumori, subito dopo l'intervento a cui è stato sottoposto.

23.20 Vocalità impeccabile. In questo caso Giletti affianca la Corvaglia per sottolineare la qualità della perfomance (e per citare Mazzi, che ha curato il casting di The Voice). La cantante si dice commossa quasi fino alle lacrime. Poi si lancia in un discorso sull'emozione, ignorando l'invito della conduttrice a fare un appello ai telespettatori. Quindi tocca di nuovo alla musica: canta Baciamo e basta, il cui testo è scritto da Kekko dei Modà.

23.17 Si torna in diretta, con l'esibizione di Elhaida Dani sulle note di Adagio. Marco Carta, evidentemente se lo tengono per la chiusura.

23.13 L'intervista a Wanda Poltawska, grande amica di Wojtyla, guarita probabilmente da un miracolo di Padre Pio.
La donna ricorda la fatica fisica di Pio durante la celebrazione della messa e l'incontro alla sua conclusione.

23.10 Nuovo appello solidale della coppia Raf-Corvaglia. Comunque il meccanismo è proprio vecchio stampo: Giletti conduce, dialoga con gli ospiti, detta i tempi. L'ex velina si limita a leggere il numero di telefono e a salutare entusiasticamente gli ospiti musicali.
23.07 La sensazione è che si sia in netto ritardo alla scaletta. Giletti chiude il talk bruscamente per dare spazio a Raf che canta Un'emozione inaspettata.

23.04 Orione difese Pio che fu accusato di essere una sorta di imbroglione, peraltro isterico.
23.02 Si torna in diretta. In onda una ricostruzione del dialogo tra Pio e un sacerdote sulle stimmate.
22.56 Pubblicità, poi ci sarà un approfondimento in merito ai dubbi sulle stimmate.
22.55 Spazio a Padre Flavio Peloso che racconta il rapporto del santo di Pietrelcina con Don Orione. I due non si sono mai incontrati, ma Pio è stato aiutato da Don Orione.
22.53 Appello anche da parte di Ornella, che saluta. Nell'ultimo segmento evidentemente ci sarà spazio per i più giovani che reggono anche le ore più tarde.
22.50 Ancora Orietta Berti. Canta La voce del silenzio.

22.47 Fermo immagine per una sovrapposizione dell'immagine di Cristo crocifisso e di Pio all'altare. Giletti spiega che le riprese furono fatte da una sola cinepresa per cui non si può parlare di dissolvenza. Per Francesco, l'autore delle riprese, non ci sono dubbi: è un evento prodigioso.

22.46 Giletti intervista la signora Adele, moglie di Francesco che nel '49 riprese Pio mentre celebrava la messa (il Santo non amava i giornalisti, né essere ripreso).
22.45 Giletti rivela di aver studiato Padre Pio (sarà per questo che da qualche anno presenta l'evento a lui dedicato).
22.43 Giannini legge le parole usate da Paolo VI su Padre Pio.
22.42 Nuovo duetto per scopo benefico tra Maddalena e Patty, che saluta e va via.
22.40 Tocca di nuovo alla Pravo, che canta Il paradiso.

22.39 Giletti cita lo Ior e spiega che Papa Francesco vuole stare in mezzo alla gente.
22.37 Giletti insiste dicendo che "la Decca è la casa discografica più importante del mondo". Quindi si passa a parlare del rapporto di Papa Francesco con i bambini, con un servizio nel quale il Pontefice risponde alle domande dei più piccoli.

22.35 Si torna in diretta. Giletti fa salotto con Frate Alessandro, il quale, a quanto pare, ha venduto 100 mila dischi.
22.30 Pubblicità.
22.29 Giletti assicura che lui è un Frate vero e ricorda che ha firmato un contratto discografico con l'etichetta Decca.
22.25 Ancora spazio a Lina Sastri. Dopo è la volta dell'esibizione canora di Frate Alessandro Brustenghi in Mamma.

22.24 Stagno ammette che Orlando aveva ragione perché la superficie lunare era stata toccata ma solo dalle antenne della particella di Apollo 11.
22.22 Le immagini dell'allunaggio commentate da Stagno. Immagini storiche. Mandate in onda per mostrarle alla Corvaglia, che nel '69 non era ancora nata.

22.17 Stagno testimonia le stimmate di Pio. Racconto lunghissimo e sinceramente di scarso appeal da parte del giornalista.
22.15 Tito Stagno in collegamento dalla Sardegna. È lui nella foto insieme a Pio. Il giornalista non ricordava assolutamente quella foto.

22.14 Corvaglia chiede a Raf di unirsi ad appellarsi ai telespettatori.
22.11 È il momento di Raf, che canta Oggi un dio non ho.

22.10 Cutugno confessa che se potesse tornare indietro nel tempo "farei il missionario o il direttore d'orchestra". Mah.
22.08 Giletti, non si sa con quale link, chiede a Cutugno l'importanza dei genitori. Il cantautore svela che la madre è una devota di Padre Pio.
22.07 Cutugno annuncia che con chitarra in braccio andrà in Africa. Poi si indigna perché "tanti bambini soffrono" e perché in Africa "muoiono un casino di bambini".
22.06 Giletti ironizza sull'Armata Rossa che Cutugno si portò all'Ariston all'ultimo Festival di Sanremo. Nuovo appello per gli sms solidali.
22.00 Pietà. Cutugno 'spaventa' la piccola Giulia e le racconta con fare indescrivibile che ci sono tanti bambini che non hanno la possibilità di ascoltare la ninna nanna, a differenza. Poi canta, finalmente. I bambini restano alle sue spalle a fare coreografie.

21.59 Cutugno fa anche il presentatore e introduce il brano che tra poco canterà. Per farlo racconta la sua esperienza in Ungheria, in Africa dove ha visto i bambini con "gli occhioni grandi".
21.54 Pubblicità.
21.54 Intervista catastrofica. Giletti cita una vecchia dichiarazione di Giannini "Dio c'ha dato la fama". Il regista non ricorda di averla pronunciata e così improvvisa una risposta.
21.50 Giannini interrogato da Giletti sul come è nata la fede in lui. Il regista fa notare di aver già risposto ad una domanda del genere posta sempre dal conduttore dell'Arena.

21.48 Tocca a Lina Sastri. Poi Giletti intervista Giancarlo Giannini, dicendosi onorato.
21.48 Orietta racconta che l'anno scorso ha fatto pellegrinaggio in tutti i conventi frequentati da Pio.
21.44 Pensate un po', Orietta Berti canta su Rai1. Ora: Quando l'amore diventa poesia.

21.43 Fernandito ha incontrato il papa. Con questa foto si chiude il talk.

21.42 I registri cardiaci da quel momento si sono normalizzati. Giletti precisa che non vuole parlare di miracolo, ma, prudentemente, di guarigione prodigiosa.
21.40 Un sacerdote, lo stesso incontrato quando la moglie era incinta otto mesi prima, si è recato in ospedale a mezzanotte per pregare affinché il figlio si salvasse.
21.35 Spazio al talk, con il racconto della storia del piccolo Fernandito e della sua guarigione prodigiosa. Il piccolo soffriva di un grave problema al cuore appena nato. Il padre racconta che non conosceva Padre Pio, di cui ha sentito parlare la prima volta quando era con la moglie incinta.
21.33 La Corvaglia affianca Patty sul palco per invitare i telespettatori a inviare sms solidali. Però la marchetta per il nuovo lavoro discografico è immancabile.
21.29 Sul palco Patty Pravo che canta (manco a dirlo) E dimmi che non vuoi morire. Ah, ovviamente metà testo non si comprende (ma è normale per la nostra Nicoletta).

21.29 In onda il servizio che racconta il viaggio della Corvaglia in Costa d'Avorio.

21.26 Giletti presenta Maddalena Corvaglia, puntando sulla sua spericolatezza. L'ex velina inizia a raccontare della nuova avventura di tuffi (prima citata dal conduttore), ma Giletti la interrompe perché Jump va in onda su Canale 5.

21.25 Massimo Giletti sale sul palco e sul suo volto (come abbiamo visto nel collegamento con il Tg1) non ci sono tracce dei proiettili di gomma.

21.23 La notizia è che Toto Cutugno non sta stonando. O meglio, non lo sta facendo per tutto il brano.

21.20 Inizia la diretta. Si parte con Toto Cutugno che canta Amori al pianoforte.

Questa sera su Rai1 va in onda la quattordicesima edizione di Una voce per Padre Pio, in diretta da Piazza S.S. Annunziata di Pietrelcina. A condurre la serata sarà ancora una volta Massimo Giletti. Quest'anno ad affiancare il giornalista sarà Maddalena Corvaglia, che in queste settimane abbiamo visto a Jump su Canale 5 (nel 2010 fu Alessandra Barzaghi, nel 2011 Sonia Grey, nel 2012 Serena Autieri).
L'evento - che TvBlog seguirà il liveblogging a partire dalle ore 21.10 - unisce come di consueto intrattenimento e spiritualità, lasciando spazio a testimonianze e filmati che raccontano la storia dell'uomo e del santo.
Molti gli artisti presenti in qualità di ospiti: il regista e attore Giancarlo Giannini, la cantante e attrice napoletana Lina Sastri, il cantautore italiano conosciuto in tutto il mondo Toto Cutugno, la vincitrice di The Voice of Italy, Elhaida Dani, le intramontabili Patty Pravo e Orietta Berti, il vincitore di Sanremo 2009, Marco Carta (domani sera sul palco del Music Summer Festival) e Raf.

Ci sarà spazio anche per il Coro di Bambini Africani "Rithme e Sons d'Adrique" che si esibirà in una danza tipica ivoriana e nell’Ave Maria di Gounod in una versione tribale. Nel cast anche Frate Alessandro Brustenghi, religioso che ha inciso un disco venduto in centinaia di migliaia di copie in tutto il mondo.
Ed ancora, sul palco salirà la grande Orchestra “I Suoni del Sud” diretta dal Maestro Alterisio Paoletti.
Come detto, quella di stasera, non sarà una serata dedicata solo alla musica, ma naturalmente ci saranno momenti di approfondimento sulla figura di San Pio. Padre Flavio Peloso parlerà del rapporto del santo di Pietrelcina con Don Orione; Padre Carlos Laborde sottolineerà il senso della vicinanza con l'uomo e il santo.

Saranno inoltre commentate le immagini dell’inaugurazione della Maison Padre Pio, visitata dalla Corvaglia e l’impegno dell'Associazione Una voce per Padre Pio in quei luoghi. Si ricorderà la devozione che il senatore Giulio Andreotti, recentemente scomparso, nutriva per Padre Pio. Si renderà, infine, omaggio a Papa Francesco.
La regia della trasmissione è affidata a Giovanni Caccamo.

Per completezza vi segnaliamo che anche quest’anno all'evento televisivo sarà abbinata la raccolta fondi a favore di alcuni Paesi del Terzo Mondo, nell'ambito del “Progetto Africa 2013”: così con il numero solidale 45502, fino al 7 luglio, si potranno donare 2 euro con un sms inviato da cellulari TIM, Vodafone, Wind, 3, PosteMobile, CoopVoce e Noverca, o con una chiamata da rete fissa TWT.
Per gli utenti Telecom Italia, Infostrada, Fastweb e Teletu, si potranno donare 2 o 5 euro con una chiamata da telefono fisso.
Inoltre sempre fino al 7 Luglio, si potrà donare con bonifico bancario (conto Banca Prossima, codice IBAN IT 25 D 03359 01600 100000019720). La campagna di raccolta fondi nasce dalla volontà dei promotori di dare continuità all'operato di Padre Pio, che ha dedicato la sua vita agli altri.


Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno

Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno
Una voce per Padre Pio 2013, 28 giugno

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO