Canale 5, Distretto di Polizia 10 e I Cesaroni 4 giocano d'anticipo. Il X Tuscolano in onda il 5 e 6 settembre, la Garbatella il 9 e 10

Distretto di Polizia 10
Ci siamo, la stagione autunnale entra nel vivo e arrivano ulteriori cambiamenti sulle partenze delle fiction di Canale 5. Se "Il peccato e la vergogna" ha anticipato la propria programmazione a stasera e domani per poi andare in onda al mercoledì in contrapposizione a "Ti lascio una canzone", è la volta oggi degli spostamenti di "Distretto di Polizia 10" e de "I Cesaroni".

Si tratta in particolar modo di un anticipo della messa in onda prevista per cercare in qualche modo di fidelizzare il pubblico. Domenica 5 settembre alle 21:15, contrariamente al previsto come vi avevamo annunciato film commedia in prima tv "Un'estate al mare", andranno in onda invece i primi 2 episodi di "Distretto di Polizia 10", che vede tra i ritorni quello eccellente di Claudia Pandolfi. La programmazione del X Tuscolano prosegue anche lunedì 6 settembre sempre in prima serata dopo "Velone" con gli altri due episodi. Il tutto mentre su Rai 1 è previsto il pilota di "Non sparate sul pianista" condotto da Carlo Conti, show registrato ormai da tre mesi. Lunedì inoltre era previsto il film Pretty Princess con Julie Andrews. Da non dimenticare poi, che Distretto era sì previsto come primo episodio al giovedì ma poi la programmazione sarebbe stata sempre di domenica. Come risponderà ora Rai 1? Resterà tutto invariato?

In attesa di conoscere le mosse di Viale Mazzini vi diciamo che non è solo Distretto ad anticipare; anche alla Garbatella si decide di partire un giorno prima...

I Cesaroni 4
Ebbene sì, nonostante i promo-countdown dessero come data di partenza della quarta stagione de "I Cesaroni" venerdì 10 settembre, Canale 5 ha deciso oggi di giocare d'anticipo programmandone la messa in onda del primo episodio giovedì 9 e lasciando poi quello di venerdì 10 quale secondo. La mossa è logicamente strategica: Rai 1 aveva posizionato il primo speciale di "Soliti ignoti" condotto da Fabrizio Frizzi contro la prima dei Cesaroni proprio per contrastare alla nascita la nuova stagione di un prodotto forte che tra l'altro quest'anno durerà per ben 20 settimane. I dirigenti del Biscione hanno pensato così di trasmettere il primo episodio contro i primi due episodi di "Ho sposato uno sbirro 2" con Flavio Insinna e poi contro Soliti Ignoti in attesa che arrivi dal venerdì successivo il vero competitor, "I Migliori Anni", fortissimo varietà condotto da Carlo Conti.

Se queste sono le premesse, con Canale 5 che sposta le fiction e Rai 1 che risponde anticipando Superquark a ieri e posizionando per l'ennesima volta le repliche di "Montalbano" domani (sarebbe interessante sapere cosa ne pensa Luca Zingaretti visto che aveva chiesto di ricevere compensi anche per le innumerevoli repliche della serie), non osiamo pensare cosa possa accadere a stagione iniziata. Ormai l'inizio del periodo di garanzia autunnale è imminente e la sfida sarà senza esclusione di colpi. Anche perchè, non dimentichiamolo, quest'anno arriva lo switch off del digitale terrestre per il 90% dell'Italia e la cosiddetta vittoria di serata potrà arrivare anche solo con un 18-20% di share. Parafrasando, ce lo consenta, il grande Sergio Leone, è il caso di dire... Per qualche punto di share in più!

  • shares
  • +1
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: