Giorgio Pasotti a Blogo: "Con Vanessa Incontrada non solo nella fiction, possibile un varietà insieme" (VIDEO)

Guarda la video intervista di Blogo all'attore protagonista di I nostri figli, film in onda stasera su Rai1

Giorgio Pasotti torna ad affiancare Vanessa Incontrada su Rai1 in un film tv diretto da Andrea Porporati dal titolo I nostri figli. Il tv movie, in onda stasera in prima serata, racconta una grande scelta d’amore, responsabilità e coraggio, quella di una coppia con due figli che decide di accogliere nella propria famiglia tre bambini orfani, piccole vittime innocenti - sopravvissute al contrario della madre - della follia omicida del loro papà.

L'attore interpreta Roberto Falco, personaggio ispirato a Carmelo Calì. L'uomo ("un supereroe"), con la moglie Paola Giulianelli (portato in scena nella fiction dalla Incontrada), infatti, ha adottato i tre bambini orfani di femminicidio.

Ai microfoni di Blogo, Pasotti ha spiegato:

Il mio approccio è stato in punta di piedi ma al tempo stesso - come faccio da 20 anni a questa parte - di grande responsabilità per una storia che mette in scena vite e fatti realmente accaduti. Non vorrei deludere i cinque protagonisti veri che vedranno il film. Ho già avuto un feedback da parte loro: sono felici e orgogliosi che la Rai abbia voluto fare un film sulla loro vita; questo è un film utile e importante. In tempi in cui la violenza sulle donne pare non avere mai fine, noi poniamo l'accento anche su quello che succede dopo il femminicidio. Raccontiamo cosa succede a chi rimane in vita. Spesso i figli vengono considerati pacchi e merci di mercato. Ancora oggi 1600 bambini non hanno persone con le quali vivere.

Quindi ha ammesso che potrebbe affiancare Vanessa Incontrada anche in un programma televisivo, magari un varietà:

Questo è il terzo o quarto lavoro che facciamo insieme. Vanessa è una compagna perfetta per me e io per lei. Abbiamo lo stesso approccio al lavoro: serietà, ma anche distacco rispetto alla storia che interpretiamo. Parliamo spesso di progetti da realizzare insieme. Parliamo di lunghe serialità, sì, ma anche di show televisivi. Un varietà di prima serata? Potrebbe anche succedere!

In apertura di post il video integrale dell'intervista.

  • shares
  • +1
  • Mail