I Retroscena di Blogo: Il direttore generale della Rai chiede l'esclusione di Eleonora Brigliadori da Pechino Express 2018

Mario Orfeo chiede a Rai2 e a Magnolia di escludere l'ex annunciatrice di Canale5 da Pechino Express

La malattia è cosa seria e la cura di una malattia ancora di più. E' montata in questi giorni una dura e giustificata polemica legata alla partecipazione alla prossima edizione del programma d'intrattenimento di Rai2 Pechino express di Eleonora Brigliadori. Una polemica di cui vi abbiamo dato conto da queste colonne e che non sembra placare, anzi monta ancora di più a seguito delle reiterate dichiarazioni pubbliche dell'ex annunciatrice di Canale 5.

La richiesta che arriva da più parti è quella di una esclusione della Brigliadori dal cast di Pechino express, i cui concorrenti sono in partenza nelle prossime ore, visto che il programma è, come noto, registrato e successivamente montato per la messa in onda prevista a settembre sulla seconda rete dell'emittenza radiotelevisiva pubblica. In fase di montaggio sarebbero stati ovviamente tagliati tutti i riferimenti alle "convinzioni mediche" della signora Brigliadori, ciò non toglie che la risonanza mediatica data ai suoi convincimenti di cui si discute tanto in questi giorni, sarebbe rimasta ed in qualche modo amplificata dalla sua partecipazione a Pechino express, programma questo diffuso dal servizio pubblico radiotelevisivo.

Le polemiche di questi giorni hanno trovato riscontri in Rai. Secondo quanto apprende TvBlog il direttore generale della Rai Mario Orfeo ha chiesto alla direzione di Rai2 e a Magnolia che produce il programma, di escludere Eleonora Brigliadori dal cast di Pechino Express 2018. Una richiesta che ci sentiamo di condividere pienamente.

  • shares
  • Mail