L'Ispettore Coliandro 5, su Raidue torna il poliziotto tutto azione e commedia

Su Raidue la quinta stagione de L'Ispettore Coliandro, serie tv con protagonista un ispettore goffo che si finge duro e che si ritrova in situazioni pericolose

Dopo sei anni torna, su Raidue, L'Ispettore Coliandro, con la quinta stagione, in onda da questa sera alle 21:15. Sei nuovi episodi che riportano in tv il personaggio interpretato da Giampaolo Morelli, che negli anni scorsi ha ottenuto l'affetto del pubblico grazie alla sua goffaggine ed alla sua capacità di finire in situazioni sempre pericolose.

Coliandro è sempre a Bologna, dove svolge incarichi minori, data la scarsa considerazione che riceve dai suoi superiori: lavora nello spaccio alimentare della Polizia o come addetto ai passaporti. Ma una serie di situazioni lo costringono ad avere a che fare con casi più grandi di lui, che coinvolgono pericolosi criminali che Coliandro stesso deve catturare.

Ogni episodio della quinta stagione racconta un caso diverso: nel primo, "Black Mamba", Coliandro si ritrova alle prese con una pericolosissima killer, Natasha (Weronika Ksiazkievicz), inseguita dai servizi segreti internazionali. Non solo: l'episodio vedrà un cameo di Giancarlo Magalli nei panni di un misterioso personaggio. La seconda puntata, "Testimone da proteggere", vede il protagonista dover difendere Giacomino (Vito), singolare personaggio che ha visto qualcosa che non doveva vedere.

Nell'episodio "Doppia identità" Coliandro in seguito ad una caduta perde la memoria e diventa un vero duro, che si fa affiancare da una giovane in un'indagine su una banda di terroristi internazionale. In "Salsa e merengue" dovrà proteggere la bellissima Remedios (Mariela Garriga), ragazza non udente ed unica testimone di un traffico di droga di una gang latinoamericana, mentre in "Tassista notturno" Coliadro, che si finge autista di taxi per un'operazione sulla sicurezza, si ritrova ad avere a che fare con una ragazza un po' svitata. Infine, nell'episodio "Copkiller", Coliandro dovrà fuggire da una trappola in cui è finito per mano di una pericolosa assassina di poliziotti, che lo crede più duro di quanto non sia.

Ritroveremo, oltre al protagonista, anche i suoi colleghi, ovvero Gamberini (Paolo Sassanelli), Gargiulo (Giuseppe Soleri), Bertaccini (Caterina Silva), Borromini (Max Bruno), la Longhi (Veronika Logan) e De Zan (Alessandro Rossi), a cui si aggiungono in questa stagione la Buffarini (Benedetta Cimatti) e la Paffoni (Luisella Notari).

Lo spirito de L'Ispettore Coliandro resta quello che ha reso la fiction un successo: un protagonista che si finge duro ma che non lo è, che in ogni episodio s'innamora della protagonista femminile, per poi ricevere una delusione a fine puntata, ma anche che, nonostante i difetti, lavora per la giustizia e per portare a termine i suoi obiettivi. Un personaggio che agisce all'interno di un mondo che non vuole essere realistico ma che serve a Coliandro per esprimere la sua forza comica. L'Ispettore Coliandro, infatti, mantiene gli elementi del poliziesco, ma anche quella della commedia provocatoria, che permettono al personaggio di essere ben differente dagli altri poliziotti televisivi.

Il ritorno di Coliandro in tv si deve alla decisione della Rai di produrre fiction anche per Raidue, come hanno spiegato i due registi:

"Il problema è stato produttivo. La Rai aveva deciso di fermare la produzione per le fiction per Raidue. Quindi, si producevano fiction solamente per Raiuno e Coliandro ha un linguaggio che non andava bene per Raiuno. Appena la Rai ha deciso di ripartire con la produzione per le fiction anche per Raidue, si è pensato subito a Coliandro che la Rai, all'epoca, aveva deciso a malincuore di chiudere. C'è stato anche tanto movimento popolare sui social network dai fans e anche da noi insieme a loro! La Rai, quindi, ha pensato subito di rifare Coliandro".

L'Ispettore Coliandro 5

Un'idea, quella della Rai, che non solo permette a Raidue di avere in palinsesto produzioni proprie seriali, ma anche di riportare in onda un personaggio che, grazie alla sua maschera da duro ed ai suoi difetti, è diventato subito uno dei poliziotti più originali ed apprezzati dal pubblico.

  • shares
  • +1
  • Mail