Meredith, la sentenza di Firenze: «Amanda e Raffaele colpevoli»