• Tv

Concorrente infuriato distrugge lo studio durante un game show islandese

Concorrente infuriato distrugge lo studio durante un game show islandese

Non solo perde il game, ma anche la testa! Il concorrente infuriato distrugge mezzo studio dopo esser stato sconfitto dagli avversari.

Avete mai assistito ad un gioco in cui un concorrente subisce la delusione dopo che il suo avversario è riuscito ad avere la meglio su di lui? Tante volte. Possiamo elencarvi una miriade di game show in cui queste scene sono state quasi all’ordine del giorno.

Nessuno ha mai ecceduto nelle rimostranze per eventuali scorrettezze o sorpassi, fino ad ora non ci sono mai state nemmeno le risse per una risposta esatta ‘sottratta’. Diciamola fino in fondo: del fair play ne abbiamo fatto bandiera, soprattutto se si tratta di divertirsi in un gioco a premi.

Ma tutto il mondo è paese? La risposta è no. Siamo in Islanda, in un show chiamato Gettu Betur (tradotto: “Fai una domanda migliore”) in cui degli studenti suddivisi in due squadre si sfidano su temi di cultura generale. Kristjana Arnarsdóttir, conduttrice del programma ha appena posto una domanda. Un ragazzo si prenota alla velocità della luce per dare la risposta corretta, ci riesce e si guadagna non solo l’applauso del poco pubblico all’interno dello studio, ma anche (e soprattutto) la vittoria della puntata.

Una vittoria che non è affatto piaciuta al componente della squadra avversaria che, evidentemente scottato dal finale amaro, parte in quinta letteralmente sbroccando davanti alle telecamere. Prima scaraventa per terra il leggio scenografico e poi lancia un bicchiere d’acqua verso le quinte. L’applauso si interrompe all’istante nel gelo più totale. La presentatrice viene inquadrata visibilmente sorpresa, mentre il ragazzo continua a distruggere oggetti come si può sentire dal frastuono nel video che è diventato virale a tutti gli effetti.