Alfonso Signorini: “Contro il mio Grande Fratello VIP hanno schierato di tutto”

Alfonso Signorini: “Contro il mio Grande Fratello VIP hanno schierato di tutto”

Alfonso Signorini si leva qualche sassolino dalla scarpa a proposito della controprogrammazione schierata contro il Grande Fratello VIP.

Trentaquattro puntate, ripetiamo: trentaquattro, non sono mica bruscolini. Alfonso Signorini questo lo sa bene. Portabandiera di un Grande Fratello dei record non solo perché si tratta dell’edizione più lunga della storia della versione VIP del reality show, ma anche perché il suo è il secondo GF più lungo di tutte le edizioni, classiche comprese. Sarà per questo che per quasi tutte le 34 volte in cui è andato in onda, puntualmente dall’altra parte della barricata una Rai 1 si è armata di pazienza per dislocare i suoi cavalli di battaglia per contrastare il programma di Canale 5.

Il conduttore così si è sbilanciato proprio a proposito della controprogrammazione che si ritrova a combattere ogni qualvolta va in onda. Lo ha fatto durante una diretta a Casa Chi lungo la quale ha fatto anche il punto della situazione sull’andamento del programma, sui concorrenti ancora protagonisti, reclusi dentro la casa.

Il suo commento sui risultati d’ascolto è soddisfacente, sottolinea che nonostante i grandi titoli targati Rai lui si è difeso portando a casa una media che va tra il 18 e il 20% di share. Non teme nemmeno il confronto con Il cantante mascherato in onda da venerdì su Rai 1, piuttosto sembra tralasciare una punta più polemica per L’isola dei famosi che (a suo dire) godrà di una controprogrammazione spenta tanto da riuscire a raggiungere (sempre a suo dire) ottimi ascolti.

A replicare alle sue parole, ecco arrivare Milly Carlucci, colei che da dopodomani sera avrà il compito di eguagliare (o superare?) il suo competitor. Da parte della conduttrice toni decisamente più distensivi e meno provocatori.

Ultime notizie su Grande Fratello Vip

Tutto su Grande Fratello Vip →