Achille Lauro a Sanremo 2021 promette: “esagerazione, teatralità, disinibizione”

Achille Lauro a Sanremo 2021 promette: “esagerazione, teatralità, disinibizione”

Achille Lauro anticipa con una nota il suo Sanremo 2021: “Sarò la solitudine nascosta in un costume da palcoscenico, sarò sessualmente tutto”

Ancora poche ore e anche per Achille Lauro sarà Sanremo. Ad un anno di distanza dalla sua ultima partecipazione come artista in gara (ha portato il brano Me ne frego posizionandosi al quarto posto) Amadeus ha voluto richiamarlo per essere parte integrante dello spettacolo che offrirà il 71° Festival in partenza questa sera alle 20:35 e che TvBlog seguirà in diretta.

Achille Lauro ha pensato bene di inviare una nota stampa nella quale prepara il pubblico a ciò che vedranno ispirandosi ad una situazione complicata come quella che il mondo della musica e dello spettacolo sta vivendo. Sanremo come ossigeno, come finestra di ritrovo e di sfogo “dopo un anno surreale“. Il messaggio integrale lo potete leggere guardando il video in alto.

Il suo pensiero va proprio al settore “ferito e vessato“, dedicherà le sue esibizioni ai lavoratori dello spettacolo, ai giornalisti e al pubblico che lo seguiranno. Promette “esagerazione, teatralità, disinibizione” non sembra essere dunque una fotocopia del tema che portò l’anno scorso quando – nelle quattro serate delle cinque – l’occhio era più centrato sui look.

Certo, la sottolineatura sul “sarò peccato e peccatore” ha quella buona dose di curiosità e di improvvisazione che potrebbe essere il pepe delle performance.

Non ci resta che capire se Achille Lauro a Sanremo confermerà la sua parola.

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →