Tailor Made – Chi ha la stoffa?, Tommaso Zorzi a Tvblog: “Sono molto orgoglioso di quello che sto facendo” (video)

La video intervista a Tommaso Zorzi padrone di casa di Tailor Made – Chi ha la stoffa? in onda su Discovery + dal 28 giugno 2022

A margine della conferenza stampa di presentazione, abbiamo incontrato Tommaso Zorzi, padrone di casa di ‘Tailor Made – Chi ha la stoffa?’, il primo talent italiano dedicato al mondo della sartoria,prodotto in Italia da Blu Yazmine per Warner Bros. Discovery, in onda, dal 28 giugno 2022 su Discovery +.

Cosa ti ha spinto ad accettare questo nuovo progetto?

Il fatto che ho sempre riconosciuto il grande rispetto per quelli che sono i lavori manuali. Volevo approfondire un mondo che è molto affascinante. Dunque, mi ha spinto la curiosità.

Cosa ti ha insegnato questo programma?

La pazienza… l’aspettare. Le cose richiedono tempo. Come loro ci mettono sei ore per realizzare un abito… io questa cosa me la sono fatta molto mia. Sono una persona vittima della fretta e non bisogna averla. Specialmente in questo mestiere. Bisogna andare con calma.

Qual è l’aspetto che catturerà maggiormente i telespettatori da casa?

Il talento. E’ un talent. Abbiamo veramente scelto persone talentuose (scusa il gioco di parole) ma che meritavano davvero un posto in questa sartoria. Hanno dimostrato l’amore e la passione che va in tutto quello che noi quotidianamente indossiamo e che diamo per scontato trovare sullo scaffale. E’ bello vedere come un capo arriva, poi, ad essere fruibile da un consumatore.

Come ti ha arricchito, dal punto di vista professionale, questa esperienza?

E’ stata la mia prima vera conduzione in uno studio. […] Quando sei conduttore devi coordinare tante persone. Per è stato molto stimolante. Più vado avanti e più capisco che è quello che mi piace davvero fare.

Sei uno dei giovani volti di punta del gruppo Discovery. Quanto ti inorgoglisce?

Sono molto orgoglioso di quello che sto facendo. Sono molto grato dell’opportunità che mi stanno dando. Sto facendo cose nelle mie corde, difficili ma che, quando porti a casa, sei soddisfatto perché pensi: ‘Vedi che ce l’ho fatta?!’.

A seguire, trovate tutta la video intervista con Tommaso Zorzi.