Stefano Accorsi: “Fuggo a Celebrity Hunted, ma anche nella vita reale…”

Stefano Accorsi, la video intervista di TvBlog all’attore protagonista della seconda stagione di Celebrity Hunted, su Amazon Prime Video

Stefano Accorsi è tra i protagonisti della seconda stagione di Celebrity Hunted – Caccia all’uomo, disponibile su Amazon Prime Video da domani, venerdì 18 giugno, con i primi tre episodi, mentre gli ultimi tre saranno visibili dal 25 giugno.

Ricordiamo che il format di Celebrity Hunted prevede che un gruppo di celebrità si diano alla fuga in lungo e in largo per l’Italia nel tentativo di mantenere l’anonimato e preservare la loro libertà per 14 giorni, con limitate risorse economiche. A dar loro la caccia sono alcuni tra i più noti e temuti analisti e investigatori professionisti, esperti di cyber security, profiler e human tracker provenienti dalle forze dell’ordine e dai servizi segreti militari. I ‘cacciatori’ possono utilizzare qualsiasi mezzo legale per rintracciare le celebrità come, ad esempio, tracciamenti telefonici, telecamere di videosorveglianza, sistemi di riconoscimento delle targhe e libero accesso alle informazioni utili per la “caccia”.

Per Stefano Accorsi si tratta della prima partecipazione ad un reality show, per quanto contaminato da altri generi e orientato verso l’action movie.

Ecco alcune delle dichiarazioni rilasciate dall’attore, visto recentemente su Rai1 a Sogno azzurro, nell’intervista concessa a TvBlog, di cui di seguito trovate il video integrale (con messaggi molto particolari agli amici Pierfrancesco Favino e Claudia Santamaria).

Celebrity Hunted è una serie, ma in parte è anche un reality. Ognuno di noi prepara un piano, ma il piano cambia in base agli ostacoli, ossia ai cacciatori. Che ci stavano dietro in modo molto pressante. Uno dei motivi per i quali mi divertiva l’idea di partecipare è il fatto che, come visto nella prima stagione, questa trasmissione permette di mostrare nuovi aspetti dei protagonisti. Qui c’è molto più Stefano Accorsi persona, che Stefano Accorsi attore. Sto girando una serie per Rai1 (Vostro onore, Ndr), poi avrò un film per il cinema, poi una serie per la tv non generalista… Credo che per un attore la cosa più divertente sia confrontarsi con progetti diversi. Questo mestiere è fatto per raccontare una storia a qualcuno….

1