Peaky Blinders 6 su Netlfix, trama, cast e trailer dell’ultima stagione

I 6 episodi dell’ultima stagione disponibili su Netflix, un film conclusivo in arrivo nel 2023

Appuntamento imperdibile per milioni di fan in tutto il mondo: da oggi venerdì 10 giugno gli ultimi 6 episodi della sesta stagione di Peaky Blinders sono disponibili su Netflix, dopo il rilascio su BBC dei mesi scorsi. La serie inglese è stata creata da Steve Knight e vede in Cillian Muprhy l’iconico protagonista. Lo stile iconico di questi personaggi che popolano Birmingham tra prima e seconda guerra mondiale, è entrato per sempre nell’immaginario collettivo. Eroi negativi, spietati criminali chiamati così dal nome dei loro cappelli con visiera in cui inserivano lamette appuntite, hanno conquistato gli spettatori anche fuori lo schermo. Ma vediamo cosa ci aspetta nell’ultima stagione che non concluderà le vicende dei personaggi.

Peaky Blinders 6 la trama

I tormenti di Thomas Shelby proseguono nella sesta stagione di Peaky Blinders che riprende dal punto in cui era terminata la quinta stagione. Il fallito attentato a Mosley pesa sulle spalle di Tommy ma nonostante tutto è costretto ad allestire il funerale di Polly, uccisa come ritorsione dall’IRA. A quel punto la serie fa un salto avanti nel tempo di 4 anni arrivando al 1933 con l’ascesa del nazismo e del fascismo che si faranno sentire sui Peaky Blinders. Dopo la fine del proibizionismo, gli Shelby inseguono il successo con il traffico di oppio ma stringendo anche un’alleanza con i loro peggior nemici.

Peaky Blinders 6 il cast

Cillian Murphy con il suo Thomas Shelby è il simbolo dei Peaky Blinders, accanto a lui nella quinta stagione non c’è Helen McCroy, l’attrice è purtroppo morta nel 2021 e il suo personaggio, Polly, è stato ucciso dall’IRA come ritorsione dopo un fallito attentato proprio all’inizio della sesta stagione (ma tornerà grazie ad alcuni filmati d’archivio in poche scene flashback nel corso della stagione).  Torna nella sesta stagione Anya Taylor-Joy nei panni di Gina Gray così come Tom Hardy in quelli di Alfie Solomon.

Cillian Murphy è Thomas Shelby
Paul Anderson è Arthur Shelby Jr
Sophie Rundle è Ada Thorne
Ned Dennehy è Charlie Strong
Benjamin Zephaniah è Jermiah
Tom Hardy è Alfie Solomon
Anya Taylor-Joy è Gina Gray
Finn Cole è Michael Gray
Aimee-Ffion Edwards è Esme Shelby
Packy Lee è Johnny Dogs
Kate Phillips è Linda Shelby
Sam Claflin è Oswald Mosley
Pauline Turner è Frances
Billy Jenkins è Charles Shelby
Conrad Khan è Duke Shelby

Peaky Blinders 6 il trailer

Peaky Blinders è davvero la fine?

Si la sesta stagione è la fine di Peaky Blinders non ci sarà una settima stagione. Ma le vicende dei suoi protagonisti non termineranno con il sesto e ultimo episodi, il trentaseiesimo totale. Infatti Steven Knight ha annunciato che ci sarà un film conclusivo che arriverà probabilmente nel 2023.

Peaky Blinders 6 le location

La serie è ambientata a Birmingham ma è stata girata in diverse città del Regno Unito come Manchester e in particolare l’Hotel Gotham. Tra i set della serie anche il Cheshire, Norwich e Liverpool dove sono state girate molte delle scene cittadine della serie tv.

Peaky Blinders quanti episodi sono?

La sesta stagione di Peaky Blinders come tutte le precedenti, è composta da 6 episodi (l’ultimo più lungo dei canonici 55-60 minuti, con una durata di 82 minuti). Tutti gli episodi sono subito disponibili in streaming su Netflix.

Peaky Blinders un cult inaspettato

La banda dei Peaky Blinders è realmente esistita. Operava a Birmingham agli inizi del XX secolo, nata a seguito delle difficoltà della classe operaia britannica ed era composta per lo più da ragazzi di classi medio-basse della popolazione. Il gruppo di spietati criminali controllava la città con rapine, gioco d’azzardo, violenza senza freni, ricatti, borsa nera: prima o poi tutti incrociavano lungo la loro strada un Peaky Blinder.

Una storia affascinante ma anche carica di tematiche sociali e di valori tradizionali e legati alla famiglia, che conquista Steven Knight che nel 2013 la trasforma in una serie tv per BBC Two. Fin da subito era evidente la potenza iconica della serie tv che unisce personaggi cult, ottime interpretazioni, una sceneggiatura di livello e un look facilmente replicabile, sono eleganti “gentleman” dall’animo oscuro. Grazie all’approdo su Netflix a partire dal 2015 il fenomeno è cresciuto nel mondo e anche in Italia. Al punto che dalla quinta stagione la serie è stata sposta su BBC One nel Regno Unito. Non mancano catene di barberie che si ispirano allo stile dei Peaky Blinders. I loro cappelli sono diventati un oggetto di culto tra gli uomini. Il “culto” dei Peaky Blinders è ormai diffuso.