• Tv

Marida Lombardo Pijola è morta: nel 2014, condusse il programma Questioni di Famiglia

La giornalista Marida Lombardo Pijola è morta all’età di 65 anni dopo una lunga malattia. Su Rai 3, presentò Questioni di Famiglia.

La giornalista Marida Lombardo Pijola è morta domenica 26 settembre 2021, all’età di 65 anni, dopo una lunga malattia.

Nel 2014, la giornalista e scrittrice barese condusse il programma Questioni di Famiglia, andato in onda su Rai 3.

Andrea Vianello, direttore della terza rete Rai in quel periodo, ha ricordato Marida Lombardo Pijola con il seguente tweet:

Marida, sei stata una bravissima collega, un’osservatrice illuminata, una scrittrice sensibile, una conduttrice di talento. Soprattutto una persona bella, una donna coraggiosa e un’amica che adoravo. Piango e ti penso. Forza alla tua famiglia che amavi tanto.

Questioni di Famiglia fu un programma condotto da Marida Lombardo Pijola, con la partecipazione di Ilaria Cucchi, Amir Issaa, Angela Rafanelli e Alessandro Sampaoli. L’idea alla base del programma fu quella di creare una sorta di consultorio in collegamento diretto con le famiglie, raccogliendo le loro domande e le loro istanze, e di raccontare, allo stesso tempo, la realtà della famiglia italiana.

Marida Lombardo Pijola: la carriera

La carriera di giornalista di Marida Lombardo Pijola iniziò nel 1979 al Quotidiano Puglia e, successivamente, a La Gazzetta del Mezzogiorno.

In seguito, divenne una delle firme de Il Messaggero, per il quale lavorò per 30 anni.

Dopo aver seguito fatti di politica e di cronaca, successivamente, Marida Lombardo Pijola si è dedicata principalmente a temi riguardanti la famiglia, la condizione delle donne, dei bambini e degli adolescenti e il femminicidio.

A riguardo, scrisse i libri Ho dodici anni, faccio la cubista, mi chiamano Principessa, pubblicato nel 2007, L’età indecente, pubblicato nel 2009, e Facciamolo a skuola, scritto nel 2011. Il suo ultimo libro è stato L’imperfezione delle madri, pubblicato l’anno scorso.

Ha collaborato anche con l’Huffington Post e con Il Corriere della Sera.

Tra i messaggi di cordoglio condivisi in queste ore, troviamo anche quelli di Serena Bortone, che l’ha ricordata oggi a Oggi è un altro giorno (“È una notizia orribile. Marida, una donna intelligente, perbene, spiritosa, amorevole. Di una bellezza luminosa e rara. Ci mancherai tanto”), di Marco Liorni (“Hai lasciato una sguardo dolce sugli altri, sempre, anche quando era più difficile”) e di Rita Dalla Chiesa (“Continua a guardarci così, Marida, e a sorriderci con i tuoi grandi occhi pieni di tenerezza e curiosità. Ti ho voluto veramente bene”).