• Tv

LOL 2, annunciato il cast: ecco i comici della seconda stagione

Altri dieci comici sono pronti a sfidarsi a colpi di risate, evitando di ridere. Un cast decisamente forti, con alcuni nomi a sorpresa

La data di uscita di LOL 2 deve ancora essere resa nota (per ora si rimane vaghi sul 2022), ma intanto Amazon Prime Video ha annunciato a sorpresa oggi, venerdì 12 novembre 2021, il cast di attori ed attrici comici che prenderà parte alla seconda edizione del comedy show che la primavera scorsa è diventata un fenomeno streaming.

Il cast di LOL 2 è quindi composto da Maccio Capatonda, Corrado Guzzanti, Mago Forest, Max Angioni, Maria Di Biase, Gianmarco Pozzoli, Diana Del Bufalo, Alice Mangione, Tess Masazza e Virginia Raffaele. Nomi decisamente forti, anche più di quelli che si sono cimentati nella mission di non ridere per sei lunghe ore nella prima stagione. In palio 100mila euro, da devolvere da parte del vincitore ad un ente benefico a sua scelta.

Le regole non cambieranno: sei ore, come detto, durante cui sketch, imitazioni, personaggi ed improvvisazione terranno banco, con l’obiettivo di sgamare chi si farà scappare una risata. Prima un’ammonizione, poi l’eliminazione: chi perde può recarsi nel salottino poco distante dal teatro in cui si tiene la gara a seguirne gli sviluppi.

A proposito di chi seguirà la sfida tra i dieci partecipanti, c’è una novità: se Fedez è stato confermato, a suo fianco non ritroveremo Mara Maionchi (che in primo momento sembrava certa), ma Frank Matano, che di Lol è stato uno dei protagonisti della prima stagione.

“La prima edizione è stata molto più di un successo televisivo”, ricorda Nicole Morganti, head of Amazon Originals, Italia, “rivelandosi un vero e proprio fenomeno sociale; oltre alla straordinaria viralità sul web, alcune delle gag e dei momenti cult del programma sono entrati nelle conversazioni comuni degli italiani, nelle famiglie, nelle scuole e persino negli ambienti di lavoro. La nostra più grande soddisfazione è aver realizzato un prodotto trasversale e pop senza aver rinunciato alla qualità produttiva, una sfida molto complessa soprattutto per un programma comico, genere con il quale non è facile soddisfare un pubblico così vasto e variegato. Per questa seconda edizione la voglia di sperimentare passa anche attraverso la scelta di un cast di concorrenti equamente suddiviso tra donne e uomini, per infrangere ogni cliché sulla comicità”.

A produrre anche questa seconda stagione, per Amazon Studios, ci sarà Endemol Shine Italy, il cui Ceo Leonardo Pasquinelli ricorda che “LOL ha raggiunto quella popolarità che si pensava fosse ancora esclusiva della tv generalista, dimostrando come anche un programma in streaming, se fatto bene, può raggiungere chiunque: tutti ne parlavano, in un passaparola senza fine. La freschezza del programma, i volti che ne hanno fatto parte, l’essere disponibile su una piattaforma d’eccellenza come Prime Video, hanno decretato la nascita di un vero e proprio fenomeno”.

L’asticella, con questa seconda stagione, si alza decisamente: al cast sarà chiesto di dare il meglio di sé per confermare la forza di un programma che ha riportato in auge la comicità tv, con un meccanismo fresco e veloce, tanto da farci domandare non tanto chi vincerà ma chi farà le battute migliori.