• Tv

Fenix Entertainment entra nel mercato televisivo italiano con nuovi programmi

Una nuova realtà televisiva entra nel nostro mercato, vediamo di chi si tratta ed i programmi in arrivo

di Hit

Nuove realtà televisive nascono, con il desiderio di crescere, passo dopo passo, per ritagliarsi uno spazio, anche piccolo, nell’universo televisivo che opera in terra italica. Uno dei terreni sicuramente più accesi nella tv di oggi è sicuramente quello dell’intrattenimento, il tuorlo della programmazione di tutte le reti generaliste ed in questo spazio, fra i colossi che tutti noi conosciamo, anche molto radicati nell’attuale realtà televisiva, ne è appena nato uno le cui prime mosse appaiano a molti che operano in questo ambiente delle mosse anche “aggressive”, rigorosamente fra virgolette. Si sta parlando di Fenix Entertainment, società quotata in Borsa che dopo aver raccolto dal mercato azionario otto milioni di euro e averne incassati più di quaranta nell’ultimo anno, producendo e realizzando principalmente cinema, ora sta per sbarcare nel mondo dell’unscripted.

Una società che si sta affacciando dunque nel settore dell’intrattenimento spingendo i suoi pur giovani tentacoli fin verso gli uffici che contano dei principali broadcaster italiani, Rai e Mediaset in primis. Fenix è guidata dall’ex gestore di patrimoni Riccardo Di Pasquale, che per lanciarla ha deciso di intraprendere una massiccia campagna acquisti di talenti in questo campo. Persone cioè che masticano e hanno masticato gli ingredienti di questo settore, da Filippo Cipriano  (ex Ceo di Nonpanic Banijay e Ceo della startup digital Lovit)  nominato direttore generale,  al famoso regista e sceneggiatore Fausto Brizzi come produttore creativo, quindi Cristiano Pasca dalle Iene, fino a Francesco Foppoli, storico autore di tanti programmi televisivi, uno su tutti Matrimonio a prima vista, di cui era capo progetto.

Dicevamo che negli uffici di Rai e Mediaset hanno già iniziato ad avere contatti con questa nuova realtà di produzione televisiva. Oltre al già annunciato programma sul sesso con Angela Rafanelli destinato alla terza rete della televisione pubblica, già annunciato da Dagospia, ci sarebbero in cantiere a cura di Fenix anche un day time ed un prime time destinati sempre all’azienda radiotelevisiva pubblica, probabilmente per la seconda rete.  Primi passi dunque per una realtà di produzione televisiva a matrice completamente italiana,  che sta iniziando a muoversi nel nostro paese facendo slalom fra i colossi, per forza e contenuti,  francesi ed americani.