Estate in diretta e la minestra riscaldata della Casa Reale inglese. Parlarne molto senza dire mai nulla

A Estate in diretta le vicende dei Reali inglesi affrontate almeno undici volte. Un pozzo senza fondo dal quale attingere in eterno

Volete occuparvi di gossip senza ‘sporcarvi le mani’? Volete occuparvi di gossip pur non sapendo nulla di gossip? Volete occuparvi di gossip pur non avendo in mano scoop dell’ultimo secondo o rivelazioni eclatanti? Sì, se po’ fa’. Basta parlare della Casa Reale inglese e il gioco è fatto. Come fanno a Estate in diretta.

Un pozzo senza fondo, una marea di notizie da usare e riutilizzare e la possibilità di coprire ore e ore di programma senza dire concretamente nulla.

estate in diretta

La pratica in tv è diffusissima. Tenete conto che fino a tre lustri fa persino i telegiornali aprivano una finestra sui corrispondenti dall’Inghilterra solo per interessarsi degli Windsor. Poi gli attentati di Londra del 2005, la Brexit e il covid hanno stravolto le priorità.

Chi sembra essere rimasta ancorata a quell’epoca è la trasmissione pomeridiana condotta da Gianluca Semprini e Roberta Capua che ha un chiodo fisso, letteralmente. Poche le volte in cui la Royal House viene chiamata in causa per un motivo valido, innumerevoli le occasioni – al contrario – nelle quali sembra svolgere il mero ruolo di tappabuchi.

estate in diretta

Lo spazio dedicato è in genere incluso nel primo blocco, il più leggero. Ad intervenire nel salotto quasi sempre gli stessi opinionisti. Da Charlie Gnocchi a Rosaria Renna, passando per Ilaria Grillini, Silvana Giacobini, Marisela Federici e Candida Morvillo.

Pronti via, il 30 giugno ci si domanda se Meghan sia un problema per la Casa Reale e se Lady D sia stata la principessa più amata. Quesiti inediti, mai posti al pubblico.

Ventiquattr’ore dopo è la volta dell’inaugurazione della statua di Diana nel giorno in cui avrebbe compiuto 60 anni: “Mi dovete commentare il rapporto tra i due fratelli”, chiede Semprini. Il 5 luglio di nuovo occhi puntati su Harry con il racconto di quando venne a Roma a giocare a polo. Un dibattito rapidamente archiviato, visto che quella puntata sarebbe stata scossa dalla notizia della morte di Raffaella Carrà.

Il 14 rieccoci. L’Italia è campione d’Europa e, manco a dirlo, il focus è tutto per la delusione in tribuna di William, Kate e del principino George. Una settimana dopo riflettori di nuovo accesi per i 74 anni di Camilla, mentre il 26 sono le nozze italiane della nipote di Lady D a generare scalpore.

estate in diretta

Il 29 luglio è il quarantesimo anniversario delle nozze tra Carlo e Diana. Matrimonio in seguito naufragato, ma non vuoi ugualmente dedicare una buona mezz’ora all’evento, rispolverando l’ennesimo dibattito sul triangolo tra Diana, Carlo e Camilla?

Ad agosto la musica cambia? Certo che no. Meghan Markle compie 40 anni e mercoledì 4 i sottopancia mutano alla velocità della luce: “Party californiano per Meghan”, “Meghan, un compleanno sobrio”, “Il passato di Meghan”, “Il primo appuntamento di Harry e Meghan”.

Si continua il 5 (“Meghan festeggia 40 anni”, “Megan e il mistero della festa”, “Quanto valgono Meghan ed Harry?”, “Lo spettacolare matrimonio dei Sussex”) e il 9 (“Harry e i suoi tormenti”, “Harry e il rapporto col padre Carlo“).

estate in diretta

Presente e passato, attualità (poca) e minestra riscaldatissima. Estate in diretta raschia il pentolone più che può e giovedì 12 agosto è pure in vena di suggestioni: “Meghan punta alla Casa Bianca?”. Per tornare rapidamente agli ever-green: “Meghan e Kate, due stili diversi”, “Lady Diana e i look criticati”, “I mille look di Meghan”, “Meghan, un compleanno sottotono” e “Meghan come Wallis Simpson”.

Il nulla che diventa chiacchiericcio. O meglio, il chiacchiericcio che non porta assolutamente a nulla.