• Tv

Analisi Auditel Novembre 2020: Rai3, Rai1 e Canale 5 sugli scudi

I dati Auditel del mese di Novembre 2020 delle sette reti generaliste italiane ed il confronto con i numeri di un anno fa

di Hit

Si è chiuso da poco il mese di Novembre ed eccoci qui su TvBlog con il nostro consueto report mensile sull’andamento degli ascolti delle reti generaliste italiane. Registriamo al primo posto e rete più vista del nostro panorama televisivo sempre Rai1 che consolida il suo primato e si spinge di mezzo punto in avanti rispetto al dato di 12 mesi fa, questo nonostante quest’anno abbia meno fiction (tradizionalmente il punto di forza di Rai1 insieme al varietà) al suo arco. Segue Canale 5 che cresce dello 0,15% di share rispetto al mese di Novembre del 2019. Più precisamente nel totale giornata Rai1 ottiene una media del 16.85% di share e Canale 5 il 16,24%.

Rai1 fa un balzo in avanti di un punto e mezzo nella fascia del pomeriggio e di quasi un punto nella fascia del mezzogiorno, questo dovuto al nuovo programma di Antonella Clerici, al Paradiso delle signore e alla nuova versione della Vita in diretta. Canale 5 cresce di un punto nella fascia del mattino, questo grazie all’ottima performance di Mattino 5 che spesso supera Unomattina. E proprio dallo storico programma del mattino di Rai1 che arrivano le note dolenti per la prima rete Rai1 con un calo dello 0,68% di share rispetto a 12 mesi fa per la fascia 7-9 della Rete 1. Canale 5 poi conferma l’ottimo trend della seconda serata con un incremento di ben tre punti e mezzo rispetto al Novembre 2019 questo grazie al Grande fratello vip 5 e alle altre serate d’intrattenimento della rete che si spingono fino alle ore piccole.

Male Rai2 che senza il Giro d’Italia cala dello 0,74% di share rispetto a 12 mesi fa, con il calo maggiore nella fascia del pomeriggio (-1,38% di share) e nella seconda serata con un calo dell’1,34% di share. La seconda rete della Rai è quella che cala più di tutti i canali rispetto al mese di Novembre del 2019. Molto bene invece Rai3 con il canale diretto da Franco Di Mare che si porta a casa l’incremento più alto fra le generaliste, precisamente dello 0,69% di share. Rai3 ottiene gli incrementi maggiori nella fascia del preserale (+1,51%) e nella prima serata (+1,01%) con Report (più 750mila utenti e con un incremento di 2,68% rispetto allo scorso anno) e Che tempo che fa,  i due biglietti da visita del canale. Rai3 bene anche nella fascia del mezzogiorno con un incremento dello 0,87% di share. Unici cali il mattino (-0,39%) e pomeriggio (-0.24%) in un contesto però verde. Per trovare risultati simili relativi alla terza rete Rai bisogna tornare al 2012.

Tutte le altre reti sono in rosso, con un calo di mezzo punto per Italia 1 e Rete 4. La rete cadetta di Mediaset soffre di più in prima serata con un calo medio di circa un punto e qualcosa di meno nel pomeriggio. Rete 4 invece cala maggiormente di mattino (-0,7%) con i dati di prima e seconda serata sostanzialmente stabili. Rete 4 ottiene una media del 3,72% di share ed Italia 1 si ferma al 4,71%. La7 ottiene una media del 3,47% di share, sostanzialmente stabile rispetto al dato del Novembre 2019, con i cali maggiori nella fascia del mattino, fra le 7 e mezzogiorno.

I Video di TvBlog