Amazon ha acquistato MGM per 8,45 miliardi di dollari!

Amazon ha acquistato MGM rafforzando Prime Video con l’enorme catalogo di Metro Goldwyn Mayer. Il commento dei protagonisti dell’accordo.

di mrodo

Amazon e MGM hanno annunciato oggi di aver stipulato un accordo di fusione definitivo in base al quale il colosso statunitense  acquisterà la storica casa di produzione cinematografia per 8,45 miliardi di dollari.

La fusione sarà vantaggiosa per entrambe le parti: MGM potrà continuare a produrre grandi saghe e avrà un canale di distribuzione, mentre la società di Jeff Bezos potrà usufruire dell’enorme catalogo costruito in cento anni di storia dalla Metro Goldwyn Mayer che ha fruttato più di 180 Premi Oscar e 100 Emmy. La libreria della MGM, infatti, conta oltre 4.000 film, come Basic Instinct, James Bond, Poltergeist, Robocop, Rocky, Il silenzio degli innocenti, Stargate, Thelma & Louise, Tomb Raider e la Pantera Rosa, e 17.000 tra programmi tv, come Shark Tank, Survivor e The Real Housewives, e serie tv di successo, come The Handmaid’s Tale, Fargo e Vikings.

Mike Hopkins, vicepresidente senior di Prime Video e Amazon Studios ha dichiarato:

Il vero valore finanziario alla base di questo accordo è il tesoro dell’IP nel vasto catalogo che abbiamo intenzione di reimmaginare e sviluppare insieme al talentuoso team di MGM. È molto eccitante e offre così tante opportunità per uno storytelling di alta qualità.

Si è detto soddisfatto anche il presidente del consiglio di amministratore MGM, Kevin Ulrich:

È stato un onore aver preso parte all’incredibile trasformazione di Metro Goldwyn Mayer. Per arrivarci ci sono volute persone di immenso talento con una vera convinzione in una visione. A nome del Consiglio, vorrei ringraziare il team MGM che ci ha aiutato ad arrivare a questo giorno storico. Sono molto orgoglioso che il leone della MGM’s, che ha a lungo evocato l’età d’oro di Hollywood, continuerà la sua storia leggendaria, e l’idea nata dalla creazione di United Artists vive nel modo originariamente previsto dai fondatori, spinti dal talento e la loro visione. L’opportunità di allineare la storia leggendaria di MGM con Amazon è una combinazione stimolante.

Ora bisogna solo aspettare di vedere cosa dirà l’Antitrust, ma questo è un altro discorso. Al momento può festeggiare la seconda più grande acquisizione della storia, dopo quella di Whole Foods del 2017, costata 13,7 miliardi di dollari, conscia del fatto che l’acquisizione di MGM rafforza in maniera esponenziale la potenza di Amazon Prime Video.

I Video di TvBlog