Hilary Jones, poliziotta e squillo, su Showtime

Showtime torna a stupire, o almeno ci prova. Sarà in produzione a breve, infatti, l’episodio pilota di una nuova serie dal titolo “Hilary Jones”, scritta e diretta da Rod Lurie (foto), il cui più recente e famoso lavoro è stato “Commander in Chief” (trasmesso qualche tempo fa da Raiuno).Dalla Casa Bianca alla casa chiusa, sarebbe

Rod LurieShowtime torna a stupire, o almeno ci prova. Sarà in produzione a breve, infatti, l’episodio pilota di una nuova serie dal titolo “Hilary Jones”, scritta e diretta da Rod Lurie (foto), il cui più recente e famoso lavoro è stato “Commander in Chief” (trasmesso qualche tempo fa da Raiuno).

Dalla Casa Bianca alla casa chiusa, sarebbe il caso di dire. La storia di Hilary Jones, la protagonista che dà il titolo alla serie, la vede al lavoro come poliziotta a Los Angeles durante la settimana mentre, nei weekend, si dedica ad un’altra attività, e diventa “prostituta legale” in Nevada dove, in effetti, dal 1972 le case chiuse sono riconosciute dallo Stato.

“Lo trovo un personaggio interessante -ha detto l’autore-, è una donna che crede nella legge ma che finisce a lavorare per entrambi i lati legati alla prostituzione”. Hilary, nelle intenzioni del network, sarebbe la donna ideale da affiancare a Nancy Botwin, la protagonista di “Weeds” che, da parte sua, spaccia marijuana per tirare a campare e continua ad avere un grande successo negli Stati Uniti. La data di messa in onda del telefilm non è ancora stata annunciata, così come il nome dell’attrice protagonista, ma le potenzialità per iniziare a far parlare di sé ci sono già tutte.

[Via TheHollywoodReporter]