Lost – I Gadget

Poi dice che gli americani non sono avanti. Altroché se sono avanti. Mangiano male, quando gli gira fanno la guerra inutilmente, ma per quanto riguarda le Serie Tv e i viral content e il marketing sono troppo avanti. Ed ecco che a casa ABC, proprio mentre la seconda stagione di Lost è sospesa per due

di

Poi dice che gli americani non sono avanti.
Altroché se sono avanti. Mangiano male, quando gli gira fanno la guerra inutilmente, ma per quanto riguarda le Serie Tv e i viral content e il marketing sono troppo avanti.
Ed ecco che a casa ABC, proprio mentre la seconda stagione di Lost è sospesa per due settimane per lasciare il posto al baseball – lasciando con un palmo di naso quelli che cercano di seguire la serie in parallelo con gli States – è nato il marchio Lost, e quello Oceanic – la compagnia aerea del disastro che ha portato i naufraghi sull’Isola -, come brand di una serie di oggetti e gadget in vendita.
C’è la tazza di Lost guardatela, com’è bella, la maglietta di Lost, il bracciale di Lost, tutto di Lost. Io voglio tutto. Tutto con i numeri maledetti, 4, 8, 15, 16, 23, 42. Voglio persino il borsone della Oceanic. Mica porterà sfiga, no?
[ABC Shop]

Ultime notizie su Lost

Tutti gli episodi di Lost su TvBlog: i commenti, i misteri, gli spoiler e il finale della serie, con il finale alternativo per la versione in dvd e i contenuti extra su internet.

Tutto su Lost →