• Tv

Rai: palinsesti autunno 2008. Bonolis conduce il Festival 2009

Giri di valzer da ottobre in casa Rai. Seguiamo Dagospia e proviamo a dare qualche notizia rilevante sulle novità del palinsesto autunnale, dai tratti in parte strabilianti, specie per Raidue. Innanzitutto: Paolo Bonolis si conferma conduttore ufficiale del prossimo Festival di Sanremo 2009. Per questo motivo, non condurrà altri programmi (pare) per concentrarsi solo su

di aleali

Giri di valzer da ottobre in casa Rai. Seguiamo Dagospia e proviamo a dare qualche notizia rilevante sulle novità del palinsesto autunnale, dai tratti in parte strabilianti, specie per Raidue. Innanzitutto: Paolo Bonolis si conferma conduttore ufficiale del prossimo Festival di Sanremo 2009. Per questo motivo, non condurrà altri programmi (pare) per concentrarsi solo su questo evento.

Uno Mattina: dalle 9.45 alle 10 e mezza, il programma prenderà una piega (e un nome) diverso. Basta studio (?!) e sì ad intrattenimento con collegamenti esterni, così da lasciare aria fresca a Cominciamo Bene su Raitre. Aria freschissima invece per Festa Italiana che per La vita in diretta che cambieranno conduzione (Balivo e Cucuzza rimarranno operativi in altre sedi) anche se i programmi rimarranno solidi e compatti anche se meno legati alla cornice dello studio e meno legati al gossip ma all’inchiesta e al sociale. Servizio pubblico, insomma.

Pre-serale: Affari Tuoi rinnovato (sperando che traggano ispirazione da una nostra vecchia analisi) o un prodotto nuovo, mossa rischiosissima. Certamente, come annunciato in più occasioni, Flavio Insinna non condurrà il pre serale.

Andiamo sul fronte informazione: da gennaio Raiuno proporrà un talk show di politica e attualità a cura del Tg1. Vespa avrà sempre quattro seconde serate. Venerdì e sabato, invece, un programma di intrattenimento con conduttore da definire.

Raidue: un contenitore senza cartoni dalle 7 alle 8 e mezza. Niente Piazza Grande, anche se a Michele Guardì è stato chiesto di pensare a qualcosa di nuovo per quell’orario, che secondo le intenzioni di Marano sarà più legato all’attualità. Chiude i battenti anche “L’Italia sul Due” e apre (con quale conduzione?) “L’Italia allo specchio”, con i toni dell’inchiesta nuda e cruda.

Dalle 14 alle 15 ogni giorno Scalo 76 con Daniele Bossari, Paola Maugeri e Maddalena Corvaglia. Continuerà “Rincomincio da qui” con Alda D’Eusanio, ma con l’intenzione di approfondire di più i fatti e meno le emozioni struggenti. “La storia siamo noi“, ipotizzata nel preserale, andrà il mercoledì sera in seconda serata. Il martedì invece, uno spazio di informazione per i giovani adolescenti/giovani adulti. Venerdì alle 23 Palcoscenico, il programma che parla di teatro, con un’attenzione più specifica per al mondo dei ragazzi.

Raitre:
La mattina, dalle 7 e mezza alle 8, notizie regionali. Rimarranno Cominciamo Bene, Geo & Geo. Dalle 20 alle 21 spazio a Rai Educational. Prima, Agrodolce, una soap dai contenuti sociali legati al territorio siciliano, come già raccontato da Lord Lucas. Stabile e immancabile “Un posto al sole“. Ogni giorno dal martedì al venerdì alle 23.15 una fascia satirica a cura di Serena Dandini. A seguire, Tg3 e Primo Piano.

I Video di TvBlog