Universal smentisce trattative con Mediaset

Il centro di produzione Mediaset a Cologno Monzese (MI)
Per il momento dunque non se ne farà nulla o forse non si è mai pensato a tale eventualità. La notizia, apparsa su un noto quotidiano economico italiano e da noi riportata secondo cui Mediaset sarebbe entrata nella Universal, è destituita di fondamento. La smentita ufficiale è avvenuta ad opera della stessa casa di distribuzione americana che, direttamente da Cannes, ha fatto sapere che non c'è al momento nessuna joint venture con il Biscione e la Quinta Communications di Tarak Ben Ammar finalizzata all'acquisto di quote.

Come era stato scritto dal quotidiano invece, sembrava che il giorno 21 maggio nella cittadina della Costa Azzurra, in occasione del Festival del Cinema, venisse annunciato un accordo monstre che avrebbe creato una joint tra Mediaset e la Quinta Communications negli Universal Studios.

Il portavoce degli studios hollywoodiani ha semplicemente dichiarato "Non è vero", mentre lo stesso Ben Ammar ha ribadito:

"Noi faremo un annuncio mercoledi' ma non ha niente a che fare con gli studios".

Riteniamo di poter presumere che, in presenza di Fedele Confalonieri presidente di Mediaset, Tarak Ben Ammar annuncerà la nascita di una televisione diretta al mercato Medio-Orientale che si proporrà come concorrente di Al Jazeera. In quella occasione dunque Confalonieri e il produttore franco-tunisino daranno il via alla nuova tv satellitare diretta al mondo arabo e non solo. Staremo a vedere.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: