• Tv

Animali bastardi: facciamo qualcosa?

Lettera aperta a Malaparte, titolare di TvBlog. Carissimo Malaparte, sono a scriverti pubblicamente perché, nonostante abbia deciso deliberatamente di non guardare il video-shock da te correttamente diffuso, da quel giorno faccio fatica a dormire: le sensazioni provate dagli utenti, espresse[…]

Lettera aperta a Malaparte, titolare di TvBlog.

Carissimo Malaparte,

sono a scriverti pubblicamente perché, nonostante abbia deciso deliberatamente di non guardare il video-shock da te correttamente diffuso, da quel giorno faccio fatica a dormire: le sensazioni provate dagli utenti, espresse drammaticamente nei commenti, così sofferti e intensi, mi sono bastate a immaginare orrendamente.

Non ho guardato il video non per una sorta di sciovinismo: semplicemente so che certe ulteriori constatazioni sono per me superflue, ovvero non potrebbero elevare ulteriormente il mio convinto animalismo e, anzi, arriverebero unicamente a disturbare il corretto svolgimento delle mie lunghe giornate. Conosco la mia emotività, fragile soprattutto quando si parla di creature inermi: ti basti sapere che di certe pellicole hollywoodiane – tipo Balla coi Lupi – non ricordo specificatamente le scene più violente se non quelle riferite ai maltrattamenti sugli animali (Due Calzini docet). Per non parlare di Bambi: l’ho acquistato in DVD l’anno scorso, ma non sono ancora riuscito a rivederlo (in questo senso mi colpì, tempo fa, la biografia di Quentin Tarantino, nella quale il regista ‘pulp’ definiva Bambi il film più violento che avesse mai visto).

Non sono vegetariano e indosso scarpe di pelle: soprattutto per questo motivo, forse, ritengo moralmente e igienicamente doveroso il rispetto di qualsiasi norma deontologica nel trattamento degli animali e nell’ottenimento di certi prodotti. Egoisticamente parlando – pensando anche a coloro che possono arrivare a fregarsene completamente del rispetto della forma di vita – ne va anche della nostra salute.

Venendo a noi, credo che la misura sia realmente colma. Dobbiamo far valere la nostra ragione e la nostra cultura. Ti scrivo pubblicamente per proporre una petizione, magari sottoscritta da quanti più utenti la ritengano utile, da inviare sia a Beppe Grillo che ad Adriano Celentano: hwarang, nel commento #48, si chiede chi possa avere il coraggio di trasmettere una cosa del genere. Dopo il famigerato filmato sui cuccioli di foca uccisi a colpi di arpione e trasmesso durante Fantastico 8 in primissima serata, del quale mi sembra in molti ancora si ricordino, sono certo che il Molleggiato troverà lo spazio e la forza di far sapere.

Le petizioni, per definizione, devono essere sottoscritte con nome e cognome: per non svelare le identità di coloro che hanno partecipato – e parteciperanno – all’iniziativa, sono a suggerire di inviare una mail coi propri dati alla nostra Redazione.

Grazie,

Nick

P.S.: secondo me il video è stato girato in Russia. Il mercato più fiorente è storicamente quello…

I Video di TvBlog