Domenica in, l’Insinna di Giletti ricorda quello della Mannino?

Riparte Domenica In: Giletti intervista Flavio Insinna (che ricicla il suo monologo a Se Stasera Sono Qui, lo show della Mannino su La7)

di grazias

La domenica in tv si è ufficialmente risvegliata grazie alla partenza dei contenitori di infotainment pomeridiani Domenica Live su Canale 5 e Domenica In su Rai 1. Per quanto riguarda la proposta della prima rete Rai, c’è da segnalare un curioso caso di deja vù. Ma andiamo con ordine: un inossidabile Massimo Giletti si è cimentato in un’intervista “cuore a cuore” al conduttore (al momento “solo” radiofonico) Flavio Insinna. La chiacchierata è stata interessante e perfino commovente nei punti in cui Insinna ha ricordato il rapporto col padre scomparso.

L’ex conduttore di Affari Tuoi è tornato quindi in Rai per un’ospitata mordi e fuggi dopo gli insuccessi della sua esperienza a Mediaset (nell’ordine La Corrida e lo sfortunato esperimento preserale de Il Braccio e La Mente). Insinna è un personaggio sicuramente interessante e in grado di attirare l’attenzione del pubblico. Il problema è che il pubblico, una volta attirato, rischia anche di ricordarsi le sue parole. E infatti le sue risposte di oggi non sono state esattamente inedite.

L’ultima apparizione tivvù di Insinna risale alla terza puntata di Se Stasera Sono Qui, il nuovo show di La7 condotto da Teresa Mannino. Ebbene, in quell’occasione, il conduttore (nonchè attore) romano aveva aiutato Teresona in un’improbabile rubrica di cucina cinese, ma non solo. Come tutti gli ospiti del format, Insinna aveva esordito con un monologo (o per meglio dire un predicozzo) sui vizi e le virtù degli italiani, ponendosi come una specie di Brignano radical chic. L’intervista di oggi ci ha ricordato molto l’intervento lasettiano. Ecco perchè:

Flavio Insinna a La7 si era dilungato in un monologo sugli italiani piuttosto interessante (lo trovate qui sotto) ma che, per alcuni passaggi, era molto simile a quanto il presentatore ha affermato oggi durante l’intervista di Giletti. Tra un ricordo e l’altro, l’ex conduttore de Il Braccio e La Mente ha ribadito la citazione “Gli italiani sono sempre gli altri”, già detta dalla Mannino nonchè punto cardine del suo discorso anche oggi su Rai 1.

Se vi fosse capitato di sentirlo beh, qui trovate l’intervento di Insinna a La7. Vi ricorda qualcosa?

Ultime notizie su Massimo Giletti

Tutto su Massimo Giletti →