Ragazzi c’è Voyager!: su Raidue con Roberto Giacobbo tra inchieste e curiosità sul mondo della scienza

Ragazzi c’è Voyager! su Raidue con Roberto Giacobbo e le rubriche di Elena Castagnoli, Rosaria De Cicco e Donatella Negro.

Dopo la lunga pausa estiva, torna, alle 10.00 su Raidue, la nuova stagione di Ragazzi c’è Voyager!, il programma d’indagine, inchieste e bizzarrie scientifiche creato e condotto da Roberto Giacobbo per svelare i mille misteri archeologici, storici nascosti dietro interrogativi millenari. Assieme al giornalista, confermata la presenza di Elena Castagnoli, a cui è affidata una rubrica sulla scienza più curiosa; Rosaria De Cicco sarà alle prese con le notizie divertenti provenienti da tutto il mondo, mentre Donatella Negro, che con i suoi imprevisti di cronaca, racconterà le storie più incredibili realmente accadute.

Il programma, giunto all’ottava edizione, mette in contatto i telespettatori più giovani con i più grandi esperti del settore, professori universitari e scienziati e studiosi utilizzando un linguaggio semplice per rispondere ai mille quesiti che giungono settimanalmente in redazione.

Nella puntata d’esordio, Giacobbo mostra il vero volto di Petra: cosa nasconde l’antica capitale di un regno scomparso ricchissimo e misterioso? Cosa stanno svelando i più recenti scavi archeologici nella città? Cosa si trova sotto la Petra che conosciamo oggi? E’ più di un secolo che gli archeologi sostengono come la meraviglia dell’incredibile città dimenticata di Petra sia solo la superficie di una storia tutta da raccontare. E ora affiorano anche le prove. Sotto a El–Khazneh, “Il Tesoro”, il monumento più rappresentativo di tutta Petra, sono infatti iniziati piccoli scavi, che hanno subito regalato forti emozioni. Ma la Città Rosa, la Città delle Tombe, la Città Dimenticata mantiene ancora il suo segreto nascosto nella roccia eterna.

Foto | Facebook

Ultime notizie su Roberto Giacobbo

Tutto su Roberto Giacobbo →