• Tv

Processi in corso – Il richiamo dell’AgCom alla RAI

Nuovo richiamo alla RAI da parte dell’Autorità per le comunicazioni: dopo la tirata d’orecchi a Michele Santoro, questa volta il mirino dell’AgCom punta dritto verso Porta a porta e Buongiorno Italia. Il programma di approfondimento di Vespa si è occupato del delitto di Perugia, Buongiorno Italia del processo per pedofilia a Rignano Flaminio. Entrambi i

di

Meredith Nuovo richiamo alla RAI da parte dell’Autorità per le comunicazioni: dopo la tirata d’orecchi a Michele Santoro, questa volta il mirino dell’AgCom punta dritto verso Porta a porta e Buongiorno Italia.

Il programma di approfondimento di Vespa si è occupato del delitto di Perugia, Buongiorno Italia del processo per pedofilia a Rignano Flaminio. Entrambi i casi sono stati trattati a processo in corso, cosa che sarebbe decisamente da evitare. La nota dell’AgCom recita:

in attesa della conclusione dei lavori del gruppo di esperti per la messa a punto del codice di autoregolamentazione (di cui si sta occupando proprio l’Authority, ndr) comunque ci sono e vanno osservati i principi costituzionali e quelli che valgono per tutti i Paesi d’Europa e che sono alla base dell’atto medesimo



Al di là del richiamo, il codice di autoregolamentazione non arriverà mai troppo presto. Porrà fine, si spera, a tutti quei processi che si consumano rapidamente e in maniera sommaria e non certo nelle sedi preposte, ma all’interno di uno studio televisivo.

[Sito ufficiale dell’AgCom]

I Video di TvBlog