Festival di Sanremo - Mazza invita al boicottaggio

Festival di Sanremo

Enzo Mazza, presidente della FIMI, lancia ai cantanti in gara al Festival di Sanremo un invito al boicottaggio. Si tratterebbe di un gesto di protesta contro la decisione della RAI di consentire comunque a Loredana Berté di esibirsi con Musica e Parole, nonostante la squalifica.

Secondo Mazza,

se tutti i cantanti faranno qualcosa per essere squalificati dalla gara, si esibiranno ugualmente sul palco, come e’ stato deciso per la Bertè.

Con logica ferrea, giunge puntuale la replica del capo ufficio stampa Rai Bepi Nava:

Se i cantanti faranno qualcosa per farsi squalificare e uno non la fa, quell’uno vince il festival

Di fatto, la questione-plagio è stata risolta: rivelato il plagio stesso, squalificata la cantante, tutto sommato non si capisce perché si dovrebbe lanciare questa forma di boicottaggio, decisamente fine a se stessa. Viene da pensare, piuttosto, che questa presa di posizione della FIMI sia un colpo di coda di polemiche passate e future.

[Sito ufficiale della FIMI]

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: