Max Giusti, a gennaio (di nuovo) in prime time su RaiUno. Con Laura Chiatti e Micaela Ramazzotti?

Il conduttore dei pacchi atteso in un nuovo show del venerdì sera: scopri i particolari.

Sarà Max Giusti il timoniere del venerdì sera di RaiUno da gennaio 2013. Dopo il Tale e quale show di Carlo Conti e Fatti Valere con Paola Perego, prima del ritorno di Non sparate sul pianista con Fabrizio Frizzi (e al posto di Attenti a quei due della Perego) vedremo un nuovo show in prima serata col conduttore del pacchi.

Ancora una volta è tutto merito (o colpa?) della struttura Rai Intrattenimento diretta da Giancarlo Leone, che lo considera un altro suo pallino. Allo studio è un programma familiare nelle corde della rassicurante ammiraglia, all’insegna di comicità e canzoni e con due primedonne d’eccezione.

Anche se i contratti non sono stati firmati sarebbero coinvolte nel progetto nientemeno che Laura Chiatti e Micaela Ramazzotti. La prima si è sinora concessa in tv solo in La situazione di mia sorella non è buona, serata-evento di Adriano Celentano su RaiUno. La stessa Ramazzotti si è, invece, distinta in un’ospitata a Panariello non esiste su Canale5.

A rivelare quest’anticipazione è, a parte tutto, un’ Elena Martelli al suo debutto sull’Huffington Post, che a quanto pare gioca a fare TvBlog (e noi amiamo confrontarci con sempre più blasonati concorrenti, purché se lo meritino).

Stando all’articolista Giusti avrebbe effettivamente imposto come conditio sine qua non del suo rinnovo con la Rai, specie per restare ad Affari tuoi, una nuova prima serata. Personalmente, mi chiedo se la tv di stato avesse bisogno di accontentare un presentatore così sopravvalutato e su cui in passato si è già molto investito (invano).

Giusti ha fallito in prima serata in Stasera è la tua sera. Ha fallito in Stile Libero Max e in Super Club, entrambi in seconda serata su RaiDue. Lo stesso Attenti a quei due in coppia con Fabrizio Frizzi, dopo la curiosità del numero zero, è andato progressivamente calando.

Se a ciò aggiungiamo la mancata riconferma dei due numeri zero dello scorso anno, Un minuto per vincere e Colpo d’occhio – L’apparenza inganna, non si può dire che Giusti sia mai stato un conduttore di successo.

Se la generalista è in crisi, è anche perché uno come lui ha potuto permettersi di farsi convincere da RaiUno a restare, mentre era in presunta trattativa con La7 per un varietà sperimentale della domenica sera. Peccato che la stessa La7, di Giusti, non ne senta affatto la mancanza.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Max Giusti

Tutto su Max Giusti →