L'aria che tira: su La7 Myrta Merlino riparte dalla crisi economica e gli sviluppi del Laziogate

Torna, alle ore 11.00 torna l’appuntamento quotidiano con L’Aria che tira, il programma di approfondimento de LA7 condotto da Myrta Merlino. La trasmissione, giunta alla seconda edizione, torna ad accendere i riflettori sull’economia “che si tocca”, quella che lascia senza lavoro e fa schizzare alle stelle il prezzo della benzina. Insomma quella che, partendo da parole come Spread o Bce, sconosciute fino a poco tempo fa, ha cambiato radicalmente la vita quotidiana degli italiani (Fonte Il Messaggero):

Ci dimentichiamo troppo spesso che la nostra società è fatta di carne ed è attraversata da ferite suturabili con un surplus di conoscenza. Che è proprio quella che vogliamo dare.

Il direttore di rete, Paolo Ruffini, ha introdotto il pubblico in studio con storie da raccontare nell'Italia della crisi economica con il più alto tasso di disoccupazione e i problemi col fisco. Anche sui social network come Facebook e Twitter, i telespettatori da casa potranno interagire con la redazione per raccontare i tantissimi disagi nel portare avanti dignitosamente la propria esistenza.

Ad affrontare il tema delle tasse comunali e della loro riscossione, non più affidata a Equitalia, sono ospiti in studio Sergio Rizzo del Corriere della Sera e il Segretario Generale dell’ANCI Angelo Rughetti. Nel corso della puntata sarà dato spazio anche agli sviluppi del Laziogate, con un servizio-inchiesta che raccoglie pareri e paure dei consiglieri della Regione Lazio, i quali, nonostante gli scandali si sentono vittime della “furia anticasta”.

L’Aria che tira è un programma di Myrta Merlino, Marco Ferrante, Stefano Balassone, Carla Mellidi, Mimmo Torrisi e con la collaborazione di Paola Cavadi. Curatore Francesco Caldarola. Produttore esecutivo Stefania Bucciarelli, regia Riccardo Gallozzi.

  • shares
  • Mail