Grantchester, su Giallo un (altro) prete investigatore

Su Giallo Grantchester, serie tv inglese con al centro un parroco di un paese che indaga sugli omicidi che avvengono con un detective della polizia, rivelando entrambi aspetti della loro vita privata ed i loro problemi

I preti che investigano non sono solo una prerogativa italiana: Grantchester, la serie tv in onda da questa sera alle 21:00 su Giallo, ha al centro le indagini di un sacerdote inglese degli anni Cinquanta, che collabora con la polizia del paese in cui si trova e che deve affrontare anche il proprio passato, che gli porta alcuni problemi.

Sidney Chambers (James Norton) è un prete anglicano che si trova a Grantchester, piccolo ed idilliaco villaggio vicino a Cambridge. Ex soldato, giovane ed appassionato di jazz e di backgammon, Sidney si ritrova a collaborare con la polizia del paese, dove conosce il detective Geordie Keating (Robson Green), uomo non sempre contento di essere circondato da altre persone e che, spesso, tende a giustificare gli omicidi su cui indaga, da quanto non sopporta la stupidità degli altri.

I due, puntata dopo puntata, collaborano su diversi omicidi, che scuotono la comunità, ma rivelano anche nuovi aspetti del loro passato: Sidney, che tra le sue umani debolezze ha quella per l’alcol, deve resistere anche ad Amanda Kendall (Morven Christi), ragazza aristocratica per cui prova qualcosa ma che, tempo prima, è stata promessa in sposa dal padre a Guy Hopkins (Tom Austen).

Il protagonista cerca quindi di evitare qualsiasi occasione per vederla, nonostante le pressioni della sorella Jennifer (Fiona Button), compagna di classe di Amanda in passato. Geordie, invece, deve vedersela anche con la moglie Cathy (Kacey Ainsworth) ed i suoi quattro figli.

Sidney oltre alle indagini ed ai doveri di un sacerdote deve anche occuparsi del curato Leonard Finch (Al Weaver), ingenuo ed insegnante in una scuola femminile, e della perpetua Mrs. Maguire (Tessa Peake-Jones), spesso arrabbiata e cinica. Nonostante pensi spesso ad Amanda, però, si ritrova a frequentare Hildegard Staunton (Pheline Roggan), vedova tedesca con cui instaura un rapporto particolare.

I due protagonisti riescono a risolvere i casi sfruttando le proprie doti: il parroco sfrutta le sue intuizioni e la sua capacità di parlare con gli altri, il detective, invece, usa le sua conoscenze tecniche. Grantchester è un giallo tradizionale, con una sceneggiatura che racconta le indagini nella maniera classica, dall’omicidio alla risoluzione del caso.

La serie tv è tratta dalla serie di romanzi “The Granchster Mysteries” di James Runcie: la prima stagione s’ispira primo libro, dal titolo “Sidney Chambers and the Shadow of Death”. Lo show propone un’alternanza di indagini e battute che rendono Grantchester una serie dall’impostazione tradizionalista, grazie anche ad una colonna sonora jazz che contiene brani di Sidney Bechet, Louis Armstrong, Miles Davis, Duke Ellington, Benny Goodman, Dizzy Gillespie, Coleman Hawkins e Charlie Parker. Il pubblico inglese ha permesso a Grantchester di diventare una serie apprezzata e di successo, con un ascolto superiore ai sei milioni di telespettatori, grazie anche alla cura nella scenografia ed ad una sceneggiatura che si ricorda di citare i cambiamenti nella società di quel periodo. I preti di successo che indagano paiono non essere una nostra esclusiva: chissà che un giorno non facciano uno speciale che li raduni tutti.



Grantchester

I Video di TvBlog