Fake: Come sarebbe andata la storia se… Venerdì sera su Rai3 dopo D-Day il nuovo programma di Gregorio Paolini

Nuovo programma su Rai3 da venerdì in prima serata: Arriva D-Day con la storia e poi il suo “Fake”

di

Venerdì sera parte su Rai3 un nuovo programma dal titolo D-Day i giorni decisivi. Si tratta di una serie in quattro puntate condotte dal direttore del Messaggero Veneto Tommaso Cerno, che si occuperà di rileggere i momenti cruciali e gli aspetti meno noti della seconda guerra mondiale. Un programma questo che accompagnerà i telespettatori della terza rete del servizio pubblico radiotelevisivo verso la ricorrenza del 25 aprile, anniversario della liberazione, che quest’anno ha una connotazione piuttosto importante, saranno infatti 70 gli anni passati da quel 25 aprile del 1945.

Al termine di questa trasmissione Rai3 lancerà una nuova proposta televisiva ideata e scritta da Gregorio Paolini. L’attuale responsabile di Vita in diretta è l’autore di questa nuova trasmissione dal titolo Fake (un termine che ultimamente qui su TvBlog è diventato piuttosto celebre). Il programma si basa si di un concetto molto preciso e cioè: Come sarebbe andata se la storia avesse preso un altro corso?

Insomma, una specie di “Sliding Doors” storico che si annuncia estremamente interessante, oltre che singolare. Il programma seguirà nel corso delle settimane i temi e gli argomenti proposti nel programma condotto da Cerno. Nel primo appuntamento di venerdì 27 marzo si parlerà di Hitler e Mussolini, concentrando l’attenzione sugli ultimi giorni della vita dei due dittatori, che hanno tenuto in scacco l’Europa e non solo.

Il venerdì successivo il tema della puntata sarà la fine del Fascismo e del Nazismo, mentre nella terza puntata si parlerà di documenti segreti e spie di guerra. Nella puntata finale il programma racconterà la tragedia delle bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki. Nella prima puntata in onda venerdì, per esempio, si ragionerà su come sarebbe andata la storia se Hitler e Mussolini avessero vinto la guerra. Il tutto con una serie di lavorazioni grafiche dei filmati storici, un po’ come avviene in certi video di duetti musicali “impossibili”.

L’appuntamento dunque per D-Day ed il “suo” Fake, è per venerdì sera in prima serata sulla terza rete del servizio pubblico radiotelevisivo.

I Video di TvBlog