People’s choice awards: i vincitori

Nonostante il WGA strike ce la stia mettendo tutta (con ottimi risultati) per impoverire questa annata televisiva, martedì scorso, al contrario dei Golden Globes -la cui cerimonia di premiazione è stata sostituita da una conferenza stampa- sono andati in onda sulla Cbs i People’s Choice Awards.Questi premi spiccano soprattutto perché sono decretati non da giurie


People's choice awardNonostante il WGA strike ce la stia mettendo tutta (con ottimi risultati) per impoverire questa annata televisiva, martedì scorso, al contrario dei Golden Globes -la cui cerimonia di premiazione è stata sostituita da una conferenza stampa- sono andati in onda sulla Cbs i People’s Choice Awards.

Questi premi spiccano soprattutto perché sono decretati non da giurie di qualità, bensì dagli stessi telespettatori che, da 34 anni a questa parte, sono invitati ad esprimere la loro preferenza sui prodotti del cinema, della musica e della televisione che più li hanno appassionati, indicando il loro voto via posta e via internet.

Quest’anno, però, la cerimonia condotta da Queen Latifah ha dovuto modificare la propria scaletta in vista dello sciopero sopra accennato e, senza rinunciare alla messa in onda, ha fatto propria la filosofia del motto “Se Maometto non va alla montagna, la montagna va a Maometto”.

Infatti, quello che di solito accade in casi straordinari (come la coincidenza delle premiazioni con la lavorazione di un film o di un album) è diventato quest’anno regola fissa, cioè che i premiati venissero raggiunti da una troupe della Cbs per riprendere il ricevimento del premio stesso.

Così, se per Patrick Dempsey il viaggio non è stato poi così lungo (ha ritirato il premio in Florida), non è stato così semplice premiare Robin Williams, in questi giorni in Afghanistan. Il premio è stato comunque consegnato a tutti, qui riportiamo i nomi dei vincitori nella sezione Televisione.

Di sorprese non ce ne sono: trova conferme anche in una giuria di “non esperti” il solito “Dr. House”, mentre tra i protagonisti più amati fanno incetta di premi gli attori di “Grey’s anatomy”. Per quanto riguarda gli show, infine, vincono due programmi anche a noi ben noti: sono infatti le versioni americane di “Ballando con le stelle” ed “Affari tuoi”.

Miglior serie drama: “Dr. House” (Fox);

Miglior serie comedy: “Due uomini e mezzo” (Cbs);

Miglior serie Sci-Fi: “Stargate Atlantis” (SciFi Channel);

Miglior serie animata: “I Simpson” (Fox);

Migliore nuova serie drama: “Moonlight” (Cbs);

Migliore nuova serie comedy: “Samantha Who?” (Abc);

Miglior conduttore di talk show: Ellen DeGeneres;

Migliore attrice: Katherine Heigl (“Grey’s Anatomy”, Abc);

Miglior attore: Patrick Dempsey (“Grey’s Anatomy”, Abc);

Miglior “rubascene”- non protagonista: Chandra Wilson (“Grey’s Anatomy”, Abc).

[Via Yahoo]

Ultime notizie su Grey's Anatomy

Tutto su Grey's Anatomy →