Batti le bionde, il Papi tuttofare stasera su Italia1

Se Carlo Conti è il conduttore più “sfruttato” da RaiUno, il corrispettivo della rete giovane Mediaset si chiama Enrico Papi. Dopo il ritorno su Italia1 con La pupa e il secchione, Papi viene utilizzato da Tiraboschi per quasi tutti i nuovi programma da “testare”. Stasera sarà la volta di Batti le bionde, nuovo game show

Batti le biondeSe Carlo Conti è il conduttore più “sfruttato” da RaiUno, il corrispettivo della rete giovane Mediaset si chiama Enrico Papi. Dopo il ritorno su Italia1 con La pupa e il secchione, Papi viene utilizzato da Tiraboschi per quasi tutti i nuovi programma da “testare”. Stasera sarà la volta di Batti le bionde, nuovo game show che andrà in onda in prima serata.

Batti le bionde è un programma di Fatma Ruffini, scritto da Simona Ercolani, Angelo Mandelli, Davide Cottini, Antonio Vicaretti con Claudio Moretti e Carolina Guidotti e tratto dal format olandese Beat the blondes. Un concorrente, rigorosamente di sesso maschile, dovrà dimostrare di poter battere attraverso una serie di domande le 50 bionde pronte a capovolgere lo stereotipo secondo il quale l’intelligenza non va d’accordo con la bellezza. Tanto per fare un paragone, una sorta di 1 contro 100 – in questo caso, contro 50 – dove il singolo dovrà battere il gruppo.

Anche la formula ricorda di molto il gioco condotto da Amadeus. Sarà diviso in due round: nel primo il concorrente sfiderà una fila alla volta (delle 7 totali) scegliendo le domande tra varie categorie disponibili. Se risponderà correttamente, il montepremi aumenterà in rapporto al numero di donne che rispondono in modo inesatto. La cinquantesima bionda sarà affrontata in un faccia a faccia: l’eventuale risposta sbagliata della ragazza gli farà raddoppiare il premio fino a quel momento accumulato, purché anche il concorrente abbia risposto in modo corretto. Le ragazze che avranno dato risposte errate nella prima manche venrranno eliminate; coloro che invece avranno risposto correttamente torneranno in gioco nella seconda.

Batti le biondeNella manche finale le ragazze si posizioneranno a semicerchio di fronte al concorrente e al presentatore. A questo punto il concorrente dovrà rispondere alle domande proposte, direttamente o con risposta a scelta multipla. Se il concorrente risponderà correttamente, punterà il dito su una ragazza che ritiene abbia risposto scorrettamente. Se la ragazza ha sbagliato esce dal gioco e il concorrente continua a puntare il dito finché non trova quella che abbia risposto correttamente, per passare dunque alla domanda successiva.

Su 10 domande il concorrente potrà fare solo tre errori. Quando resteranno solo tre ragazze, il giocatore potrà decidere di fermarsi e portare a casa il premio accumulato o procedere nel tentativo di eliminarle tutte, vincendo così 500 mila euro. Se però deciderà di proseguire senza poi riuscire ad eliminare le bionde, le ultime tre si spartiranno una cifra fissa prestabilita di 10 mila euro.

Complicate spiegazioni a parte, il gioco sembra avere abbastanza appeal, soprattutto se consideriamo che sarà condotto da una persona esuberante e, soprattutto, “veloce”, che non perde minuti su minuti per dare ogni soluzione. Io lo guarderò…a domani per i commenti.

I Video di TvBlog