Lotteria Italia: La Finale tra Passato Presente e Futuro

Oggi 6 gennaio giorno della Befana è la data in cui vengono estratti i biglietti vincenti della lotteria Italia nel corso dell’ultima puntata del “Treno dei desideri”, ma all’alba del 2008 quanto appeal ha ancora questa cara vecchia lotteria? Cominciamo con l’aspetto, per i monopoli di stato, più importante e cioè la vendita dei biglietti, che diciamolo subito nel corso degli anni ha avuto un costante ed inesorabile calo.

Sono davvvero lontani i tempi dell’edizione 1988 di questa lotteria allora abbinata al programma “Fantastico”, quella memorabile condotta da Adriano Celentano con Marisa Laurito, Massimo Boldi ed Heather Parisi, in cui furono venduti ben 37,4 milioni di biglietti; mentre negli ultimi due anni ne sono stati staccati circa 15 milioni, un calo davvero drastico, calo per la verità passato attraverso anche annate buone, come quella 1995-96 abbinata allo show condotto da Fabrizio Frizzi e Milly Carlucci “Scommettiamo che…” (32 milioni) e quella del 2000 con 28 milioni di biglietti abbinata al varietà condotto da Raffaella Carrà “Carramba che fortuna” .

I motivi di questo calo vanno ricercati prima di tutto nel fatto che ora ci sono ben 13 lotterie di cui una internazionale, ma soprattutto nell’immediatezza e nella freschezza dei nuovi giochi, vedi “Gratta e vinci”, che hanno offuscato queste lotterie tradizionali. A questo proposito va anche aggiunto che quest’anno a chi acquistava un biglietto della lotteria Italia veniva anche consegnato un tagliando del “Gratta e vinci”. Altro fattore che ha contribuito al calo delle vendite viene dai dati relativi alle scommesse sportive e alle slot machine che, secondo le ultime stime hanno chiuso il 2007 con una raccolta complessiva di oltre 20 miliardi di euro, tutti denari che hanno ovviamente tolto ossigeno alla lotteria di capodanno. (Fonte “Sole 24 ore”).

Sul fronte poi dei dati auditel, come vedete dal grafico che ho preparato e che trovate sotto, c’è stato nel corso degli ultimi 7 anni un calo graduale dell’audience (tranne la parentesi legata ad Affari tuoi condotta da Paolo Bonolis nel 2005) che è passata dai 12 milioni e 50,45% di share del 2000 con l’edizione di “Carramba che fortuna” condotta da Raffaella Carrà ai 7 milioni e 40,15% di share di “Ballando con le stelle” dello scorso anno.

Finali lotteria Italia dal 2000 al 2006

Passando poi ai dati di quest’anno i nostri lettori sanno benissimo com' è andata nelle scorse settimane, rimane ora la curiosità sul dato della finale, in ogni caso appare davvero difficile il compito di far tornare a volare questo magico biglietto che nel corso del tempo, come abbiamo visto ha perso progressivamente lo smalto iniziale ed ora è forse rimasto più nei ricordi della gente che nelle proprie tasche; restiamo ora in attesa dei dati di quest’anno di cui vi daremo conto nei prossimi giorni.

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: