Csi: Cyber, su Raidue lo spin-off di Csi che entra nei crimini del Web

Su Raidue Csi: Cyber, spin-off di Csi che racconta le indagini sui crimini che hanno a che fare con il web

Il terzo spin-off di Csi sbarca in Italia pochi giorni dopo il debutto americano. Csi: Cyber, in onda da questa sera alle 21:45 su Raidue, e non su Italia 1 come i precedenti spin-off e la serie originale, porta un team di esperti ad indagare nel mondo del virtuale, capace di avere ripercussioni nelle realtà e di mettere a rischio le persone.

Ispirato dal lavoro di Mary Aiken, una cyber psicologa che collabora alla serie come produttrice esecutiva, la serie tv ha come protagonista Avery Ryan (Patricia Arquette, premio Oscar come Miglior attrice non protagonista in "Boyhood"), una psicologa esperta di web a capo della Cyber Crime Division dell'Fbi a Quantico. Avery ha viaggiato il mondo in cerca dei criminali che agiscono attraverso la Rete, e la sua determinazione e coraggio l'hanno portata a diventare la leader del team.

Csi: Cyber

In ogni episodio, la protagonista sfrutta la sua esperienza per capire come agiscono i criminali da catturare, aiutata dalla squadra composta da personaggi esperti e con un passato che li ha segnati. Elijah Mundo (James Van Der Beek, Dawson's creek) è un agente sul campo che è stato assegnato alla Cyber Crime Division, esperto delle indagini forensi sui campi di battaglia ed in armi e veicoli.

Simon Sifter (Peter MacNicol) è invece il superiore della protagonista, il mediatore tra la Cyber Crime Division ed il Governo. Brody Nelson (Shad Moss) è un ex hacker che vuole redimersi, Daniel Grummitz (Charley Koontz) è un esperto in tecnologia, un hacker che lavora per testare i livelli di protezione delle imprese. Raven Ramirez (Hayley Kiyoko) è un'analista dell'Fbi esperta in investigazioni sui social media che nasconde un segreto che potrebbe mettere a rischio il lavoro degli altri.

Le indagini, inoltre, vedono la collaborazione con Nick Dalton (Luke Perry), ex agente dell'Fbi che lavora come privato e che ha deciso di lasciare il suo mestiere precedente a causa di uno scontro con Avery, con la quale, però, deve continuare ad avere a che fare per scovare i criminali a cui dà la caccia.

Csi: Cyber (di cui l'anno scorso andò in onda il backdoor pilot all'interno della quattordicesima stagione di Csi e che è stato protagonista di un Guinness dei primati) è prodotto da Carol Mendelsohn, Ann Donahue ed Anthony E. Zuiker, creatore della serie originale e degli altri due spin-off Csi: Miami e Csi: New York, entrambi cancellati dalla Cbs, che torna a proporre una nuova serie tv derivata da celebre crime andando ad indagare in una nuova dimensione, quella del virtuale e dei suoi rischi.

Scopo dello show, che ha debuttato con 10,4 milioni di telespettatori ed un rating nella fascia 18-49 anni di 1.8, è quello di portare un elemento moderno come l'abuso delle nuove tecnologie in un contesto, quello di Csi, che il pubblico conosce bene. Un modo per non spaventarlo di fronte a storyline diverse dalle solite, che segue la moda di show ambientati nel mondo della tecnologia o che la rendono più accessibile, come The Big Bang Theory e Scorpion ma che posso rinnovare il genere con cui la serie madre si è fatta conoscere al pubblico televisivo.



Csi: Cyber

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: