Quelli che...il calcio è un optional ma si può vivere senza: Buona la prima per Cabello & Co

"Guarda che non abbiamo i diritti per la parola calcio" così il Trio Medusa apostrofa Victoria Cabello che lancia per errore Quelli che il Calcio invece di Quelli Che. E infatti il calcio non è più (come ormai da tempo) protagonista del format ma sinceramente non c'è da sentirne la mancanza. Buona l'idea dei collegamenti da casa per guardare le partite con gli italiani, in mancanza della possibilità di vederle direttamente dagli stadi. Buona l'idea e perfetti gli inviati: dall'ormai onnipresente John Peter Sloan al prezzemolino per eccelenza Luca Giurato. Lo studio non piace a tutti, pare. E in effetti è la perfetta trasposizione di questi tempi di rigore e sobrietà in casa Rai. Ma davvero è importante farci caso? (Geniale il Trio che commenta:"Oh, da Twitter ci dicono che abbiamo rubato il tavolo a Mattino 5").Io mi soffermerei di più su quello che accade dentro lo studio perchè Victoria e la sua squadra ci hanno regalato una domenica pomeriggio davvero eccezionale. Programma lunghetto, sì. Ma che si lascia gustare minuto per minuto grazie alle irresistibili imitazioni di Ubaldo Pantani e Virginia Raffaele alle prese con Matteo Renzi e Nicole Minetti interpretati magistralmente. Ma il merito della perfetta riuscita del programma va anche ad un bel momento televisivo: la Cabello trasporta il classico Celo Manca verso l'attualità intervistando con questa formula leggera i sindaci di due città terremotate e facendo emergere anche qualche domanda scomoda ("Ma vi sono arrivati davvero i soldi che gli italiani vi hanno inviato con gli sms?"). Certo non sarebbe male rivedere anche Marisa Passera e che venga concesso un po' più di tempo a Marcello Cesena nei panni di Jean Claude/SuperCool. Buona la prima comunque. Vinci e Cuccarini si ritengano avvisati.

Quelli che...con Victoria Cabello - la prima puntata live su Tvblog


17.03 La Cabello congeda i suoi inviati, saluta gli opinionisti del parterre e dà appuntamento alla prossima settimana insieme alla sua nuova amica chips Nicole Minetti (perennemente al telefono). Io ci sarò.

16.59 Il resoconto delle partite. Max Giusti è a pezzi per la sconfitta della Roma. Victoria invita in studio il padre del conduttore di Affari Tuoi, una delle rivelazioni di questa prima puntata.

16.54 Dopo una nuova apparizione in studio di Nicole Minetti si arriva al sesto blocco pubblicitario.

16.40 Arriva Matteo Renzi, cioè Ubaldo Pantani, in studio. Stoccate a Bersani. "Venticinque anni fa, non c'erano gli sms. C'era Susanna Messaggio". Top.

16.32 E' il momento di Cinquanta Sfumature di Grezze. Il Trio Medusa va in giro per Roma ad importunare donne di ogni età leggendo loro frasi tratte dal best seller dell'estate. Perchè? Perchè in quarta di copertina c'è scritto che nel romanzo c'è "tutto quello che ogni donna vorrebbe sentirsi dire". L'effetto è un po' Iene ma esilarante.

16.21 Jean Claude entra in studio emozionatissimo per la presenza di Riccardo Scamarcio a cui fa una breve domanda sulla Bellucci. E' il momento delle nuove avventure di Jean Claude, Madre e SuperCool. Sì, SuperCool: "Un supereroe con una calzamaglia rossa e una gran faccia da...cretino"

16.00 Arriva Riccardo Scamarcio. "Quello che, un po' come tutti, ha recitato nell'ultimo film di Woody Allen", sottolinea la Cabello.

15.48 Nicole Minetti Raffaele è in studio. Con tanto di gloss e cellulare. Vuole farsi regalare un grattacielo. O forse una piazza. Nel frattempo tenta di assoldare la Cabeatiful per il suo "Love of my life".

15.45 Victoria lancia l'inizio di Quelli Che Il Calcio. Ops, "non abbiamo i diritti sulla parola Calcio" sottolinea il Trio. Quelli che comincia(no).

15.39 Secondo goal del Napoli. John Peter Sloane "è nel suo elemento", come sottolinea Victoria. Tombolini ha delle riserve sulla validità del goal, ma per fortuna dei tifosi, non è l'arbitro.

15.35 Terzo blocco pubblicitario

15.29 Si gioca a carte col Trio Medusa. I tre si propongono di anticipare le risposte che Cesare darà durante l'intervista. Le risposte papabili sono scritte sulle carte. In palio la tinozza in cui Costantino Della Gherardesca s'è fatto il bagno a Pechino Express. Questa qui:

15.25 "Questo tavolo l'hai scelto tu, Vicky vero? E' molto Cabello". Così si presenta Cesare Cremonini pronto per fare due chiacchiere con la conduttrice. Nel frattempo ci dice che Valentino Rossi è arrivato secondo.

15.21 "Una come te", nuovo singolo di Cesare Cremonini. Scusate, io m'allontano un secondo dalla tv. Tre minuti e torno, eh? Lacrimuccia time. Vi segnalo che Ballo ha lasciato a casa la coroncina da Miss Italia e si presenta in versione Popeye.

15.19 Caputi: "Noi abbiamo dei diritti ma anche dei doveri rispetto ai telespettatori tra cui c'è quello di far vedere bei goal". Vai di Techetetè con un vecchio goal di Del Piero che ricorda quello di Immobile di poco fa.

15.13 Adesso arriva Pantani su un camper. Sì, è tempo di Matteo Renzi: "Benvenuta nel mio ego Vicky!". Nel frattempo segna pure la Roma ma Renzi ci sta raccontando la sua tournèe con tanto di bis, fan in fibrillazione e groupies. E'geniale, io non saprei come altro definirlo. "Che c'entra paraculo?" è il motto che ci farà compagnia durante questa stagione. "Credibile o non credibile?" direbbe Conte. Divertentissimo.

15.11 Luca Giurato sta prendendo lezioni di giapponese. Io mi sento in dovere di mettervi al corrente.

15.03 Ci si collega con gli inviati e parte una caterva di goal: segna il napoli su rigore e per festeggiare John Peter Sloane si cimenta col dialetto napoletano. Max Giusti, collegato da casa sua, dopo aver esultato per il goal della Roma, sottolinea l'inquietante somiglianza tra suo suocero e Luca Giurato. L'inviato a Torino suo malgrado protesta: "Oh, non è mio fratello!".

15.00 "Mi senti Victor?" Così si collega Luca Giurato in diretta dalla casa di un gruppo di juventini, suo malgrado. Da tifoso romanista non è esattamente entusiasta dell'incarico e non perde occasione per farlo notare. Solo che si dimentica il nome della famiglia che lo ospita e soprattutto non riesce proprio a non mettersi con le spalle alla telecamera. Per lo sconforto di Victor, pardon Victoria in studio.

14.51 Il Trio Medusa presenta gli opinionisti che seguiranno le partite in studio. C'è pure Gio Di Tonno (o quello che se l'è mangiato), Susanna Messaggio, Federico Russo, una miss arrivata a soli 62 posti dalla vittoria nell'edizione del 2011 di Miss Italia. In studio anche i fratelli Salaroli, appena esclusi da Pechino Express.

14.50 "L'Incredibile Hulk credibile, Antonio Conte non credibile."

14.45 Secondo blocco pubblicitario

14.28 E' il momento del Celo Manca con i due sindaci dell'Aquila e di Finale Emilia, entrambe città terremotate. Informazione, intrattenimento, attualità e il garbo della Cabello. Sapete una cosa? Questo è un bel programma.

14.24 Arriva Virginia Raffaele, cioè Nicole Minetti. Saluta la sua Amica Chips Victoria Cabello mentre cerca la "giusta way" per lo studio. "Ma ci devo venire vestita?". E' già cult.

14.23 Prima miniapparazione di Ubaldo Pantani nei panni di Antonio Conte. Antipasto. "Abbiamo i diritti per Conte?" chiede sarcastico il Trio al rientro in studio.

14.17 Primo blocco pubblicitario

14.06 Arrivano i Musica Nuda e alla fine della loro esecuzione di Come Together, spunta Cesare Cremonini al pianoforte con la sua hit Il Comico.

14.11 Tramite un fuori onda dopo un'intervista al Trio Medusa, i tre raccontano che non c'è davvero democrazia nel team del programma. "C'è dietro una mente freddissima, uno che decide tutto. Non come Victoria che è un'istintiva". Volete sapere di chi si tratta?

14.03 Caputi: "Il calcio è sempre più un evento televisivo quindi noi ci colleghiamo direttamente con le case degli italiani". Primo "inviato a casa sua" Max Giusti con tutta la sua famiglia. Caputi ci aggiorna sugli anticipi di ieri e la Cabello sottolinea: "Per me è arabo".

14.00 La Cabello spiega che da quest'anno non ci saranno i collegamenti dagli stadi "da quelle postazioni spaziose e confortevoli. Ma so che ora se li è presi Cielo. Beh, in bocca al lupo!"

13.57 Victoria presenta la squadra di Quelli Che dal nuovo studio Tv3 di Corso Sempione. Una voce fuori campo presenta la conduttrice e il suo team come nuovi "giudici". C'è del talent nel calcio.

13.52 Comincia Quelli che Aspettano con Luca Zingaretti e Marco Travaglio che, dalla sede Rai di Roma, tentano di dare le ultime ripetizioni calcistiche a Victoria. Ricevuti gli ultimi incoraggiamenti, la Cabello prende l'aereo diretta alla sede Rai di Milano.

Manca poco meno di un'ora alla partenza della seconda edizione di Quelli Che condotta da Victoria Cabello. Dalle 13.45 infatti Rai 2 ospiterà di nuovo tutta la squadra dello scorso anno (dal Trio Medusa a Virginia Raffaele e Ubaldo Pantani) che promette di puntare sull'intrattenimento più che sul pallone grazie a nuovi sketch e e personaggi pronti a diventare cult. Il calcio sarà comunque un ingrediente importante del format ma da quest'anno verrà seguito direttamente insieme al pubblico: gli inviati di Victoria infatti non saranno più negli stadi ma "scroccheranno" la televisione nelle case degli italiani. John Peter Sloan si farà ospitare da una famiglia napoletana (che l'anno scorso si era guadagnata un milione di visualizzazioni su Youtube per il suo tifo scatenato) e Luca Giurato seguirà la Juventus in casa di un gruppo di torinesi (ma cercherà il modo di vedere comunque la Roma). Ospiti di questa prima puntata saranno Riccardo Scamarcio (protagonista del film Il Rosso e il Blu), i primi cittadini di Finale Emilia e dell'Aquila (due città devastate dal terremoto) ma anche Cesare Cremonini, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti. Per ulteriori informazioni trovatr qui di seguito il resoconto della conferenza stampa di presentazione del format di venerdì scorso. Detto ciò, naturalmente Tvblog segue live la prima puntata di Quelli Che. A tra poco.

Quelli che...dal 16 settembre Victoria & co. tornano su Rai 2 ma spunta lo spettro della Ventura

Per il secondo anno consecutivo Victoria Cabello torna alla conduzione di Quelli che dal 16 settembre su Rai 2 a partire dalle 13.45. Riconferamtissimi insieme a lei rivedremo anche il Trio Medusa, Ubaldo Pantani e Virginia Raffaele. Durante la conferenza stampa di presentazione che si è tenuta oggi a Milano, la squadra di Quelli Che ci ha raccontato qualcosa di quello che ci aspetterà da domenica. Curiosi?

Già sapevamo che Ubaldo Pantani si cimenterà con l'imitazione di Antonio Conte, l'ex allenatore della Juventus che sta avendo qualche piccolo problemino con la giustizia sportiva. "Non bastava Crozza?" penserete. E in effetti era quello che pensavo anche io prima di vedere Pantani, prossimamente anche alle prese con Matteo Renzi e la sua "c moscia", all'opera nei panni di Conte.

Virginia Raffaele si trasformerà nell'amica chips Nicole Minetti, mentre il Trio Medusa sarà impegnato nella realizzazione di Cinquanta sfumature di grezze (che in romano significa figuracce). Andranno in giro per Roma ad importunare fanciulle e signore leggendo loro brani del best seller dell'estate e scatenandone reazioni piuttosto furenti, pare. Ma qualcosa di diverso ci sarà nella nuova edizione:

Quello che cambierà a Quelli che sarà essenzialmente lo studio e la scenografia. Da Mecenate il team si trasferirà nello studio che fino all'anno scorso ospitiva Che Tempo Che Fa: lo storico Tv3 di Corso Sempione dove, precisa scherzosamente la Cabello "non siamo finiti per merito ma perchè a Fazio serviva uno studio più grande". Scherzi a parte la Cabello si dice "ancora più spaventata dell'anno scorso" e forse forse un motivo ce l'ha:

Durante la conferenza era come se tutti i presenti, da Massimo Caputi alla conduttrice, dessero per scontato l'inizio di un programma sportivo della domenica pomeriggio. No, non il loro. Pare infatti che una certa Simona Ventura stia macchinando qualcosa su Cielo tanto che Cabello & co. fanno un sentito (?) in bocca al lupo al nuovo format durante la loro conferenza stampa. Voci di corridoio in effetti c'erano, ma ancora nulla di ufficiale. Da Cielo fanno sapere che ci sono lavori in corso ma che il mistero verrà svelato solo quando sarà tutto pronto. Niente di più, niente di meno.

Un format calcistico firmato Simona Ventura sarebbe davvero rischioso per il programma della Cabello che, orfana dei diritti per sguinzagliare i propri inviati negli stadi, dovrà puntare sull'intrattenimento (di ottima qualità, non c'è che dire) per cercare di riconfermare (se non migliorare) la sua media del 9,48 % di share. Ce la farà?

Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012

Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012

Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012
Quelli Che: La prima puntata del 16 settembre 2012

  • shares
  • Mail
90 commenti Aggiorna
Ordina: