Focus Ascolti – Braccialetti rossi 2: I giovani accorrono su Rai1

L’analisi degli ascolti per target della prima puntata della seconda serie di Braccialetti rossi

di Hit

E’ partita ieri sera su Rai1 la seconda serie dell’originale televisivo Braccialetti rossi, portandosi a casa ben 6.683.000 telespettatori ed il 24,34% di share. Ascolto di tutto rispetto, in crescita rispetto alla media totale della prima serie che fu di 6.193.000 telespettatori ed il 22,56% di share.

Caratteristica peculiare della nostra speciale rubrica di Focus Ascolti, è quella di evidenziare i dati dei vari target. Vediamo dunque i numeri relativi alla prima puntata andata in onda domenica. Abbiamo una netta prevalenza di pubblico femminile, esattamente i telespettatori di Braccialetti rossi 2 sono formati per il 63,91% da donne e per il 36,09 da uomini. I dati dello share sono rispettivamente del 28,68% e del 19,20%. Per quel che riguarda le fasce d’età, partiamo dal 35,91% di share della fascia 4-7 anni, quindi ben il 41,14% (dato più alto di tutti) per la fascia 8-14 anni, quindi c’è il 31,43% della 15-24 anni. Dati davvero fortissimi quelli del pubblico giovane, che è quindi accorso su Rai1 per vedere questa fiction.

Ecco poi i dati delle altre fasce d’età: 17,77 nella 25-34 anni, 22,53% nella 35-44 anni, 21,61% nella 45-54 anni, 23,26% nella 55-64 anni e 24,55% per gli over 65. Questi ultimi rappresentano sempre la maggioranza del pubblico sintonizzato su Rai1, esattamente per il 30%. La fascia dei giovani e giovanissimi, quella che va dai 4 ai 24 anni, tutti insieme, rappresentano 19% del pubblico totale che segue questa fiction.

Ragionando per classi socio-economiche partiamo dai dati di share più alti che sono per le classi MB con il 26,40% e BA con il 27,38%. Seguono le classi MA con il 24,88% (questa rappresenta il 35,38% del pubblico totale), la AB con il 24,55% e la BB con il 21,50%. L’unica classe che risulta essere sotto il 20% è la AA con il 19,24% di share. Per quel che riguarda il livello d’istruzione la percentuale più alta è ovviamente quella di “nessuna” (dove ci sono i ragazzi in età scolare) con il 38,19% di share, seguita dall’elementare con il 24,92% e media inferiore con il 23,88%. Le percentuali di share per quel che riguarda la media superiore e la laurea sono rispettivamente del 22,33 e 18,23% .

Vediamo ora in quali regioni del nostro paese la prima puntata di Braccialetti rossi 2 ha ottenuto lo share più alto e quelle in cui ha ottenuto le percentuali di ascolto più basse. La regione in cui la fiction di Rai1 si è portata a casa il risultato più alto è la Puglia con il 39,01% di share, seguita dalle Marche con il 30,68% e dal Friuli Venezia Giulia con il 29,64% di share. La regione in cui ha ottenuto lo share più basso è invece la Lombardia con il 18,90%, seguita dal Veneto con il 19,57%, quindi c’è il Piemonte con il 19,62% di share.

I Video di TvBlog