Sanremo 2015: Mara Maionchi e Gianluigi Paragone commentano il Festival (video intervista)

La “strana coppia” di Radio 105 parla del Festival di Sanremo 2015 e commenta i brani in gara dei 20 Big. Video.

Sanremo è un porto di mare (nel vero senso della parola) e durante la settimana del Festival – quasi – chiunque transita da qua. Anche Gianluigi Paragone e Mara Maionchi, la “strana coppia” che conduce quotidianamente Benvenuti nella giungla su Radio 105. Da ieri, giovedì, trasmettono dallo spazio riservato alla loro emittente da Casa Sanremo.

Non potevamo non fermarli e chiedere loro un giudizio a questo Festival che, dopo tanti anni, è privo di politica: “Meno male. Il successo di questa edizione è legato al fatto che é una pausa, una grande parentesi, in mezzo ad alcune difficoltà. È un Festival di evasione” Loro, che spesso uniscono la politica al mondo dello spettacolo, hanno chiamato il senatore Antonio Razzi a commentare le canzoni: “Antonio Razzi è spettacolo puro. Noi abbiamo presentato un suo pezzo e sono assolutamente convinto che meriti il Premio della Critica bis… Quello dei bis nonni”.

A proposito di canzoni. Quali sono i loro promossi? E quali i bocciati? Sui favoriti sono entrambi d’accordo: Il Volo, Nek, Nina Zilli e la Maionchi promuove pure il brano di Bianca Atzei scritto da Kekko Silvestre. Sui bocciati, invece, non si sbilancia Paragone mentre l’ex giudice di X Factor non ha apprezzato granché i brani di Raf (anche se lui è “vittima” di una bronchite) e Marco Masini: “Ho sentito una grandissima mancanza di Bigazzi su loro. È stato un autore che ha fatto brillare stelle che da sole avrebbero fatto fatica”.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Festival di Sanremo

ll Festival di Sanremo, anche conosciuto come il festival della canzone italiana, è un evento musicale e di costume nato nel 1951, approdato in TV nel 1955.

Tutto su Festival di Sanremo →