Sanremo vintage: Casetta in Canada a cartoons per sorridere un po’

Del Festival di Sanrremo non si può fare a meno. E anche quest’anno si prepara a regalarci serate all’insegna della musica. Per sorridere un po’, vi segnalo una chicca vintage a cartoni animati.

Mentre Carlo Conti e compagnia si preparano ad aprire le danze del Festival di Sanremo, si fa mente locale su quello che è stato, e su quanto l’edizione di Carlo Conti regalerà: sarà il carrozzone di già visto e ri-visto o saprà stupire con effetti speciali? Personalmente non so ancora cosa aspettarmi da questo Festival (o forse sì). Voi già avrete un’idea in merito e concorderete o meno con l’editoriale del Direttore di Blogo.

Quando penso alla gara canora, tra i ricordi scorro tutte le edizioni passate. Oggi, considerando la mia mania per i cartoni animati, aspettatevi qualcosa in tema. In effetti, ho scoperto una chicca allegra che ci fa ben iniziare la serie di cinque giornate dedicate alla musica.

Casetta in Canada è un corto animato realizzato da Movimenti Production per Studio Lead e basato sulla canzone scritta da Vittorio Mascheroni e Mario Panzeri per il Festival di Sanremo del 1957, condotto da Nunzio Filogamo. In quella settima edizione della kermesse canora dedicata alla canzone italiana era cantata da Carla Boni, Gino latilla e il Duo Fasano. La cantante aveva vinto già il Festival di Sanremo nel 1953 con il brano “Viale del Tramonto” ed era già diventata una delle rivali della mitica Nilla Pizzi.

Sono vecchia? Forse sì. Ma scorrendo i cartoni e ascoltando la canzoncina vintage nell’assolo interpretato dalla strepitosa Carla Boni, questa mattina ho iniziato meglio la giornata. Sarà perchè ho dei ricordi teneri di quando me la insegnava la mia mamma?

Il cartone animato che ha per protagonisti degli animaletti è destinato ai più piccoli, ma riascoltare il brano farà piacere anche ai più maturi.

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →